10 modelli a maglia con il filato Mohair

Il filato in Mohair, così soffice, impalpabile, delicato e morbido ci affascina sempre. Ci fa sognare di realizzare capi leggerissimi e caldi da indossare sia tutti i giorni che per una cena elegante, ma il suo contro è lo spessore: così sottile che obbliga a lavorarlo con ferri piccoli e per questo i tempi di realizzazione sono piuttosto lunghi e poi il pelosino quando lo lavori con i ferri di metallo praticamente vola via.

Ma in questi mesi molte designer lo hanno rilanciato e il filato in mohair è stato riscoperto in tutta la sua grazia leggera. Ci sono oggi numerosi modelli su Ravelry con questo filato.

Il filato in mohair è stato reinterpretato dalle designer: lavorandolo con ferri grandi seppur sottile, oppure hanno alternato la lavorazione con altri filati creando così consistenze diverse, altre ancora lo hanno usato insieme ad altri filati fingering o Dk in merino.

Ho scelto una decina di modelli con il filato Mohair e appena finito di scrivere l’articolo comincerò a lavorarne almeno uno.

10 Modelli in Mohair

  1. Sparkling Cinder
  2. Non troppo
  3. Sirana
  4. Cheri chevron shawl
  5. Slice of light
  6. Pappus pullover
  7. Imagine
  8. Himmeli
  9. Evening dew cardigan
  10. Branches in blomm

1_Questo cappello è di Voolenvine una designer di Brooklyn, è stato realizzato lavorando insieme un filo di mohair e uno di merino. Il cappello è a cloche lavorato in circolare, lo puoi arricchire con delle perle inserite nella lavorazione ed è veloce da realizzare questo lo rende adatto anche per un regalo dell’ultimo minuto.

Modello cappello Spakling cinder

Una stola dalla forma rettangolare, sembra una cosa semplice ma Asa Tricosa è riuscita a renderla molto particolare grazie alla scelta dei colori e alla costruzione. Per realizzarla sono stati usati un filo di Mohair e uno di merino lace, vengo alternati per creare un disegno a rilievo, davvero molto particolare nella sua semplicità

Modello scialle Non troppo

sirana

Questo scialle è stato disegnato Tamy Gore è lavorato da un lato all’altro, si parte con poche maglie e si termina chiudendo poche maglie, è lavorato utilizzando tre filati: due in merino di due colori diversi e un uno mohair; meglio se dello stesso colore di uno dei due merino, divertente e veloce da lavorare.

Modello scialle Sirana

slice of light

Modello scialle ai ferri di Sosu Sommers è di forma triangolare, piuttosto classico ma reinterpretato utilizzando filati tinti a mano in diverse consistenze, ha usato due colori di filato fingering e uno di mohair, la parte finale della lavorazione è realizzata con il punto brioche

Modello scialle Slice of light

Modello pullover di Midori Hirose, quando parlavo di ferri grossi… ecco il modello, un pullover oversize con filato in mohiar lavorato con ferri 6mm sarà pronto in un batti baleno, lavorato in circolare topdown, una costruzione un po’ macchivellica, ma senza cuciture e sono sufficienti 522m di filato…..

modello pullover Pappus

Modello di Emilie Luis questo modello di pullover è molto semplice e femminile, lavorato in circolare topdown con due fili inisieme, un fingering e un mohair. Il risultato è un capo molto leggero da portare in diversi outfit.

modello pullover magine

Il Pullover Himmeli è realizzato anch’esso topdown lavorando due fili insieme, un mohair e un fingering, tranne nella parte dello sprone dove si lavora con un solo filo di mohair e con una sezione di pizzo. Pullover molto elegante e rifinito.

Modello pullover Himmeli

Modello cardigan di Ririko, dalla forma a scatoletta, lavorato con due fili insieme, i due davanti sono lavorati separatamente con una modellatura delle spalle ottenuta con la tecnica dei ferri accorciati fino al sotto manica poi il davanti e il dietro vengono unti si lavora tutto insieme fino al bordo inferiore. Le maglie delle maniche vengono poi riprese e lavorate anch’esse in circolare fino al polso.

Modello cardigan Evening dew cardigan

Pullover di Mary Annarella realizzato con due filati, un fingering e un mohair lavorati insieme. Lavorata dall’alto in basso, a maglia rasata rovescia con un motivo a fiore decorativo nella parte inferiore del davanti. La designer ti propone di lavorarla dal rovescio così dovrai lavorare sempre a dritto, sagace 😉

Modello Pullover Branches in bloom


Ti inserisco alcuni filati in mohair che ho in assortimento in negozio in questo momento, rimani aggiornata perché è possibile che deciderò di inserirne altri.


Se anche tu ami i filati in mohair, forse vorresti voler conoscere di più su questa fibra preziosa e unica, se vuoi approfondire, leggi di più:

capra mohair


MOHAIR (dall’ar. mukhayyar “stoffa di lana di capra” e dall’ingl. hair “pelo”). – Fibra tessile molto pregiata, costituita dai peli che crescono sul corpo della capra d’Angora (v. angora, razze d’). Ha lucentezza quasi sericea, ondulazione accentuata, colore dal bianco al bigio al nerastro, lunghezza media di 12-25 cm., diametro medio di 23-42 μ. Strutturalmente differisce dalla lana propriamente detta per avere scaglie epidermiche assai fini, appena accennate.
Il mohair è ottenuto in quantità variabile da 0,8 a 1,5-2 kg. per ogni animale e si presenta in genere abbastanza pulito così da dare una resa del 90% in lavato.

Ps. Ho provato con i ferri in legno, le maglie non mi scappano più! E uso dei ferri grandi perché voglio vedere subito il capo finito. A te quale piace?

Teniamoci Vicini!

Be the first to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.