Calze ai ferri Rye

calzini ai ferri

Un classico di sempre, le calze ai ferri. Queste calze ai ferri fanno parte della  The simple collection delle stiliste  Tin Can Knits, che per me sono un esempio di stile.

Calze ai ferri delle Tin Can Knits

 

Queste calze ai ferri possono essere calze ai ferri 1realizzate col bellissimo filato calzette ai ferriMalabrigo Sock.

E’ un bel modello, molto ben spiegato e ricco di illustrazioni, che spiega le varie parti della calza e come vengono realizzate, un ottimo modello base che può essere modificato ed impreziosito a piacere, anche se a me piace molto per la sua semplicità.calze ai ferri 2

I calzini ai ferri si costruiscono partendo dal bordo in alto , si scende fino al tallone che viene creato con la lavorazione a ferri accorciati, nella parte del piede vengono effettuate delle diminuzioni, fino ad arrivare alla punta. Si lavorano fino a rimanere con poche maglie che vengono poi cucite insieme e formano la parte finale dei calzini ai ferri. Il modello è per tutte le taglie da neonato fino all’adulto.

Il Pattern è disponibile in formato pdf ed è scaricabile da Ravelry.

Ti piacciono i lavori a maglia e all’uncinetto e vorresti condividere la tua passione?


pattern designer
Se ti diverti a creare modelli, se sei una esperta o una principiante e vorresti vedere i tuoi pattern pubblicati e a guadagnare con il tuo talento, visita la nostra pagina Designer, troverai in noi degli alleati.

Conosci i nostri articoli sui grandi designer del mondo?

Ne abbiamo dedicato uno interamente alle Tincanknit, le amiche che lavorano a maglia dei modelli splendidi e che curano i loro lettori come amici.

Molti dei loro modelli infatti sono pensati per avvicinare le persone ai lavori a maglia e sono interamente gratuiti.

Scopri di più, clicca sull’immagine ed entra nel mondo dei lavori a maglia delle Tincanknit dalla porta principale.

Calze ai ferri Rye ultima modifica: 2014-11-19T13:30:14+00:00 da Alice Tesser

Related posts:

8 comments

  1. Anna Betti - 19 novembre 2014 13:38

    belli,dovrei ..imparare a farli!!!!!

    Rispondi
  2. Elena Ferrero - 10 dicembre 2014 13:35

    Belle, l’avevo già visto… Peccato che sia in inglese!!!

    Rispondi
  3. Anna Betti - 10 dicembre 2014 13:39

    belle…..la mia mamma,e mia zia le facevanoooo!!!!!

    Rispondi
  4. Stefania Leporini - 10 dicembre 2014 14:29

    Il mio progetto x il 2015….

    Rispondi
  5. Alessandra Rapattoni - 10 dicembre 2014 18:22

    Mi piacerebbe provarci, ma ho paura che sia difficile!!

    Rispondi
  6. Cristina Mazzino - 16 dicembre 2014 00:13

    ma xkè sempre in ingleseeeeee…… :(

    Rispondi
  7. Gianrica Pedrabissi - 1 novembre 2015 22:16

    Ulderica Dellanoce

    Rispondi

Have your say

2 × 2 =