Carrello
raccolta di modelli con la tecnica mosaic

Lavorare a maglia con più colori: tecnica Mosaic

La tecnica Mosaic ti permettere di lavorare a maglia usando più colori, ma uno solo per ogni ferro.

Tra le lavorazioni a maglia a più colori è la più semplice, puoi lavorare con tanti colori ma userai un solo filo alla volta.

Questa tecnica si può utilizzare in tutti i modelli dai pullover ai cappelli.

Ho scelto diversi modelli su Ravelry che sono realizzati con questa tecnica.

Dal risultato sembra una lavorazione molto complessa ma non lo è, vediamo insieme qualche modello.

Spesso la difficoltà nella lavorazione a più colori è scegliere delle tonalità che creano il giusto contrasto e la giusta armonia tra di loro.

5 modelli per mettere in pratica la tecnica mosaic

blank

Courage shawl

di Shannon Cook

Ho deciso di iniziare dal mio preferito, trovo molto indovinata la scelta dei colori, lo scialle ha una pesantezza media.

Si lavora con i ferri 4 mm è un filato di spessore DK o Worsted in 3 colori.

Puoi scegliere tra i DK tinti a mano o tra i filati del marchio Malabrigo.

La lavorazione sarà divertente e non molto impegnativa, l’alternanza di 3 colori con diversi punti.

blank

Anthe

di Natasja Hornby

Questo scialle ai ferri è realizzato in 3 colori con un filato shetland.

Tra i filati che trovi nello shop puoi vedere Lopi Einband condivido la scelta della designer su questo filato dal sapore rustico per un modello invece con un disegno floreale.

Lopi è un filato un po’ pizzicoso, le pecore dell’ Islanda per sopportare il freddo hanno sviluppato un vello forte, per questo il filato Lopi non è certamente morbido ma ha un suo perchè!

Se invece vuoi un filato più morbido puoi vedere tutti i colori dell’ Alpaca Drops

blank

Boho style mosaic cardigan

di Irene Lin

Un cardigan dalle linee morbide,molto versatiel, potrebbe essere una giacca per la mezza stagione o un bel cardigan per le freddolose.

Creato per essere lavorato con un filato di medio spessore con i ferri 4.5-5 mm

Vedendo questo modello ho subito pensato al filato Loch lomond un filato rustico ma morbido con una vasta cartella colori.

Il cardigan è lavorato in un unico pezzo dall’alto verso il basso e la lavorazione a due colori la troviamo sul fondo del busto e delle maniche.

blank

Phoneix

di Libby Jonson

Ora un bel pullover in cui il gioco di colore lo troviamo sullo sprone.

Realizzato in soli due colori, molti progetti hanno usato come filato Malabrigo Rios un filato morbido in puro merino, leggermente sfumato grazie alla tintura a mano.

Un modello che si può realizzare per tutti, sa un po’ di Natale, forse per il colore rosso che ha deciso di utilizzare la designer.

blank

Kentia hat

di Ambah O’Brien

e per finire un cappellino, potrebbe essere un progetto per sperimentare questa tecnica, la designer è sempre molto chiara nelle spiegazioni.

Ti serviranno due colori a contrasto e un paio di ferri 4 mm.

Come filato puoi scegliere uno spessore dk oppure unire due fili di spessore fingering

Se è il tuo primo progetto con questa tecnica potrebbe essere più semplice usare un filato singolo e tinta unita così non ti confondi tra quale colore utilizzare.


Ora un proposta di filati adatti a questi modelli

Lavorare a maglia, sebbene sia una passione, richiedete tanto tempo e impegno per questo tra i filati presenti nello shop troverai solo prodotti di alta qualità che renderanno le tue creazioni ancora più esclusive.

A presto con altre idee

Alice

3 comments

  1. Ciao.. Mi chiamo Daniela vorrei realizzare il cardigan.. È possibile avere le spiegazioni? Per poi acquistare la lana.. Grazie

    1. Jolanda Ch

      Ciao Daniela, il modello è acquistabile dal sito del designer. Puoi cliccare sulla foto del modello per arrivarci. Ciao, grazie.

  2. Complimenti ,sono tutti bellissimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.