10 app per aiutarti nei lavori a maglia

Hai mai chiesto aiuto ad una app per lavori a maglia? Sai che ce ne sono alcune che contano la quantità di filato che ti occorre per un progetto? e altre che ti spiegano passo passo i vari punti maglia per il tuo modello? altre app ancora che sincronizzano il tuo account di Ravelry con i progetti che stai realizzando? ed altre ancora che ti aiutano a creare i grafici dei tuoi lavori a maglia?

Insomma, il mondo delle app è entrato nel mondo della maglia e dell’uncinetto e promette di rendere sempre più divertente lavorare a maglia col telefono vicino. Sei curiosa?

10 applicazioni che ti aiuteranno nei lavori a maglia

Sempre che i ferri in mano devi continuare a prenderli, e sempre comunque il piacere di risolvere problemi e di vedere il lavoro crescere rimarrà, ma esistono delle applicazioni più o meno divertenti che possono davvero risolverti un po’ di problemi noiosi e renderti più semplice lavorare a maglia.

1. Il Contalana. Cominciamo col primo, dove confesso sono di parte.

banner_contalana

Questo programmino l’ho fatto fare quasi subito da uno staff che si è occupato di mettere mano ad un annoso problema che attanaglia soprattutto le principianti e le insicure: Quanto filato mi serve per fare una sciarpa/maglione/coperta, etc etc?

Così è nato il Contalana, tu inserisci il capo che vuoi realizzare, la taglia e il campione e lui ti dice quanti metri di filo ti serve. Facile, veloce e pratico! Ha anche un altro dono: è personalizzabile ed è totalmente fatto in Italia, e dunque in italiano!

Dimenticavo, ha altri doni, se hai un blog puoi copiarti il codice sorgente e usarlo, e non è una e vera app che devi scaricare sul telefono, ma è una semplice pagina web che puoi usare in qualunque momento, ed è completamente gratis!

2.Stash2Go. Questa è una vera app invece dalle molte funzionalità che potranno essere utili alle knitter più aperte, esperte e anglofone.

Questa app funziona sincronizzandosi col tuo account Ravelry e puoi collezionare i tuoi modelli preferiti in un unico posto.

Ma le caratteristiche non si fermano qui! Gli utenti possono parlare con altri knitters nei forum, caricare foto del proprio lavoro e cercare negozi di filati nelle vicinanze.

Si tratta di una sorta di app di Ravelry con cui puoi tenere sincronizzato il tuo account e tenerlo sempre a portata di mano, La versione lite è gratuita, mentre quella senza pubblicità è a pagamento a partire da 6$.

3.Stash Bot invece ha le stesse funzionalità del Contalana, tu inserisci il progetto, e lui ti restituisce il filato occorrente per il modello che vuoi realizzare. Graficamente accattivante e comoda da tenere nel cellulare, ha anche diverse recensioni positive che ne dimostrano l’affidabilità.

Piccolo neo, al momento esiste solo la versione ios ed è a pagamento, anche se il costo è 4,99$.

4.BeeCount è sia app Android che app web, con esso puoi tenere il conto di tutti i progetti.

Puoi usarla gratuitamente e ha anche un forum di supporto su Ravelry. Con questa app puoi contare praticamente tutto quello che ti è utile ricordare durante un progetto. L’interfaccia è un po’ spartana, ma intuitiva e semplice.

5.Knit Texxture invece è una raccolta di punti a maglia, un indice che raccoglie oltre 250 punti.

Molto utile per chi ha vocazioni enciclopediche o per chi ama tenere sempre uno sguardo alla ricerca e alla ispirazione. Per molti che lo hanno scaricato è diventato un compagno di giochi a maglia inseparabile.

Due piccoli nei, non è gratuita, anche se il costo è irrisorio a 1,99$, ma la vera disdetta è che non è presente in versione Android, ma solo Apple.

6.Knitting Chart Maker è un modo molto semplice per creare tabelle di maglia. 

Per quelle che non si accontentano semplicemente di utilizzare gli schemi di altre persone, questa app potrebbe essere una soluzione valida e gratuita.  Con Knitting Chart Maker, potrai progettare i tuoi modelli in pochissimo tempo.

Ad onor del vero, le ultime recensioni presenti non sono entusiastiche, molte utenti lamentano che lo schema in cui scrivi i punti non è modificabile a piacimento. Nota positiva c’è sia al versione per Android che quella Ios.

7.Ravoulous è una app simile a Stash2Go, può sincronizzarsi con il tuo account Ravelry e mantenere tutti i tuoi schemi di lavoro a maglia in un unico posto.

Questo è certamente molto pratico, ma Ravulous fa un passo avanti con il registro di stash. Questa funzione ti consente di scattare foto e prendere appunti sulla tua scorta a casa.

Puoi registrare tutto, dal colore e quanto hai usato e addirittura a dove hai conservato la matassa, in modo da non dover capovolgere la casa cercando di trovarla.

La prossima volta che sei al negozio di filati o che hai un ordine in corso sul web e non riesci a ricordare quale filo hai ancora a casa, sarai felice di avere Ravulous.

Una cosa che ho notato leggendo le recensioni è che le utenti italiane preferiscono Stash2Go a Ravoulous, da provare intrambe. Il costo della app è di 1,39€.

8.KnitCompanion è una app pensata per chi ama le gare di maglia.

Puoi seguire i tuoi progetti e puoi guardarli crescere. Puoi condividere con le utenti della app i tuoi progressi e fare a gara a chi finisce prima.

Ha un’interfaccia semplice che rende il caricamento dei tuoi modelli e il monitoraggio dei tuoi progressi facile da fare. Gratuita e presente sia in versione Ios che Android.

9.Gaugefy Free, un misuratore di campione per aiutarti a non portarti sempre dietro filo e ferri. 

L’app è gratis e puoi usarla anche da computer senza scaricarla ed istallarla.

La cosa piacevole è la doppia misura, sia in inch che in centimetri.

10.KnitCounters – Talk to count, Un counter per non perdere mai un punto e non saltare mai una riga, inoltre invece di premere dei pulsanti per tenere il conto, puoi semplicemente parlarle.

KnitCounters, Talk to count, costa 0,99€, però chi l’ha provato dice che ne vale la pena. È la prima applicazione dedicata ai knitter per contare le maglie a cui puoi parlare e che soprattutto ti ascolta!

Se invece non vuoi sentirti un po’ scema mentre parli ad una app, puoi anche contare facendolo toccando lo schermo, più tradizionale, diciamo.

Più lo usi, e più il contatore impara il tuo modo e il tuo tempo di lavoro e quindi lo userà per calcolare in maniera approssimativa il tempo per terminare il tuo progetto.

E tu, ne usi altre? faccelo sapere!

Teniamoci vicini!

This Article Has 3 Comments
  1. Anonimo ha detto:

    Ciao! Sei una miniera di info nel campo della maglia e filati e ti adoro! Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.