maglia ai ferri Rime

Pullover ai ferri Rime

Quando si comincia a lavorare a maglia un pullover, oltre che essere armati di idee chiare e possibilmente di un buon modello, occorre sempre considerare il filato che scegliamo: Un maglione non è uno scialle o un collo, ha una durata importante, e dunque oltre al tempo che passiamo col modello, occorre anche considerare quello che trascorriamo col filato.

Pullover a maglia Rime

Si potrebbe dire tutto in maniera più semplice e più diretta: dobbiamo scegliere un filato che ci piaccia, che non ci annoi e che renda merito al lavoro e a l tempo speso per realizzarlo, il pullover dico!

Clicca per il modello

Insomma, credo che il principio valga per tutte le creazione fatte a maglia, ma forse lo vale ancora di più per un lavoro che una volta iniziato, durerò per molto tempo, e di più, durerà molto di più se scegliamo un filato che ci annoia. Almeno questo vale per me, ma so che è una caratteristica che ho con molte knitter.

Te lo dico ancora meglio, per le Rime (capito adesso dove volevo arrivare?!) lavorare a maglia un modello come questo che ti presento con un filato da poco, darà vita ad un lavoro da poco.

Il pullover Rime, è uno delle ultime creazioni della designer Ankestrick. La seguo da diverso tempo e le ho dedicato un lungo articolo anni fa, un articolo che ha avuto un grande successo, che ho ampliato nel tempo con diverse appendici e che se desideri puoi leggere cliccando nella foto in basso.

lavori a maglia designer

Negli ultimi anni, la designer ha cominciato una proficua collaborazione con la cassa di filati Ito, in un sodalizio che ha portato a delle creazioni davvero interessanti. Il pullover a maglia Rime è l’ultimo nato.

Comodo e quasi spartano, si permette delle impennate di stile che richiamano proprio l’ispirazione naturale di Ankestrick, leggerezza ed ironia.

ITO Shimo 846 Charcoal

Clicca per il filato

Nel contrasto tra la parte davanti ed il retro, con le spalle molto scese, e soprattutto nel dettaglio del polsino sinistro che ironizza e diverte.

Personalmente oltre al polsino scuro, che è stato uno dei particolari che hanno acceso la mia attenzione, adoro le forme comode e sofisticate di questo maglione, mi piace il collo, generosamente scollato che si apre alla vomodità e mi piace la vita che scende dritta senza molla.

Tutto questo è valorizzato ulteriormente il filato Ito Shimo che è una miscela di lana e seta. Ha une bella torsione ed è, come lo definisce la designer, asciutto:

Progettato in collaborazione con filati Ito>> per la loro nuova base di filato Ito Shimo

Questo design essenziale e sofisticato del maglione riflette ciò che provavo per il meraviglioso nuovo filato asciutto e soffice.

RIME viene lavorato senza problemi dall’alto verso il basso. 

Fammi sapere se ti piace questo modello e se anche tu come me, ami i lavori di Ankestrick ed anche la scelta del filato che la designer ha fatto.

Teniamoci vicini!

This Article Has 1 Comment
  1. Marisa Rinaldi ha detto:

    Peccato che le spiegazioni siano sempre in inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.