Scialle con filato gradient

scialle con filato gradient

Alla fine è sempre così: è così per i lavori a maglia, per gli scialli, per l’esistenza, per il senso delle cose, voglio dire, è sempre un costante scivolare del senso, una allegra deriva -se sei in grazia-, che ci porta sempre a nuove scoperte…

Scialle ai ferri con filato gradient

Allora cosa meglio che un costante scivolare da un colore ad un altro, che reinterpretare un modello con un filato tutto nuovo così da modificare l’originale fino a renderlo quasi irriconoscibile?

Ed ecco allora che il bel modello di scialle della designer Heidy Aleander, in famoso Nurmulintu, scivola verso una forma sempre più ineffabile (colpa anche mia che ho giocherellato con le palette colori… in armonia con mutamento costante).

IMG_4304Il Nurmulintu originale è uno scialle molto famoso tra le ravelears, è gratuito ed è anche stato tradotto in italiano
da Ilaria 70 che ringraziamo di cuore. Puoi scaricarlo cliccando sul suo nome in grassetto. E’ stato realizzato la prima volta con un filato prezioso come il Madelintosh ma subito ha cominciato a girare in rete con filati Gradient.

Io ti propongo, tra i molti disponibili, la splendida revise
disegnata da Wali 76. Lo trovo davvero molto bello, forse addirittura fuori stagione per l’inverno e per la scelta di colori.

Addirittura mi piace molrissimo anche la posa che lo scialle ha conferito al manichino, la trovo idealmente simile alla Nike di Samotraciama al di la delle vicinanze estetiche e delle ricordanze plastiche, il pregio maggiore dell’autrice è stato quello di usare un filato Gradient.

filato bylum gradient

Grazie alla scelta di Wali, possiamo così apprezzare appieno la bellezza del filato Gradient e di come vengono disegnate le sfumature che vediamo nel piccolo gomitolo. Riusciamo così ad apprezzare la tecnica delle tintrici che realizzano questi piccoli capolavori.

Io, tra le molte presenti nel web ho scelto il filato Bylum e la dyer Zsofi. Prima ancora di metterli in vendita non ho resistito dal realizzarci anche io uno scialle, lo vedi in alto a sinistra nel collage. Bellissimo.

Ti assicuro che il piacere che da un filato che cambia colore mentre lo usi, nei colori in cui la tintrice lo ha accoppiato, e vedere come le forme diventano sempre più effimere per lasciar spazio al colore, ti fa sentire un p0′ impressionista, e ti fa scrivere l’incipit che hai letto…

Per me, consigliatissimo a tutti gli amanti degli scialli, ma non solo..

 

———————————————————————————————————————–

Se ti piacciono i video iscriviti al mio canale. footer_icon_youtube Non ti perderai più nessun post! (Phsss… di solito tutte le novità le pubblico prima su YouTube).

—————————————————————————————————

Scialle con filato gradient ultima modifica: 2016-12-30T12:46:35+00:00 da Alice Tesser

Have your say

diciassette + 13 =