Scialle all’uncinetto “Hotel delle api”

scialle ai ferri cropped

Uno scialle all’uncinetto ispirato ad un Hotel letterario. Un gioco intellettuale che si trasforma in uno scialle crochet realizzato con passione e consapevolezza da una giovane designer.

Scialle crochet Hotel delle api

Ci sono, in tutte le attività umane -e dunque anche nei lavori a maglia o nel modello di uno scialle all’uncinetto- brandelli, filamenti di senso, che ci riconnettono ad una voglia atavica in grado di farci sentire -tutti- figli di uno stesso Dio. E così, anche, esistono delle persone, degli artisti, che tutto questo riescono a carpirlo e ad offrircelo in maniera naturale.

Christina Hadderingh è una giovane designer di lavori a maglia olandese che cerca l’ispirazione nella letteratura. Per questo splendido scialle all’uncinetto è riuscita a trovarla in un romanzo di un premio Pulizer, Anthony Doerr. Il libro in questione è “Tutta la luce che non vediamo”, edito in italia da Rizzoli.

Christina ha un bel blog dal nome vagamente gelatiero: Un cucchiaio di lana. Grazie alla sua voglia di comunicare e di condividere ha un seguito anche social e nel suo blog, così come anche su Ravelry, ci sono diversi suoi modelli gratuiti da poter scaricare.

Nel tempo ha realizzato diversi capi tra cui anche un altro scialle interessante, ma è con questo ultimo modello che è riuscita a raggiungere una compattezza compositiva ed una grazia cromatica che fino ad ora non aveva ancora toccato.

scialle all'uncinetto

Clicca sulla foto per il modello

Probabile che ad aiutarla sia stata la lettura del libro di Doerr ed in particolare alcuni passi che descrivono un hotel molto particolare. La stessa autrice racconta del passo che ha ispirato il suo scialle all’uncinetto Hotel delle api:

“Non molto tempo fa, l’hotel delle api è stato un indirizzo allegro, con brillanti persiane blu sulla facciata e ostriche sul ghiaccio nella sua caffetteria e camerieri Bretoni in papillon (…)scialle all'uncinetto

Prima di allora, prima che fosse un hotel aperto a tutti, cinque secoli prima, era la casa di un corsaro benestante che aveva rinunciato razziare le navi per studiare le api nei pascoli fuori da Saint-Malo (…) Le creste sopra gli architravi delle porte sono ancora bombi scavati nella quercia; la fontana nel cortile ha la forma di un alveare. I preferiti di Werner sono cinque affreschi sbiaditi sul soffitto delle stanze ai piani superiori, dove le api, grandi come i bambini, galleggiano contro fondali azzurri, grandi fuchi pigri e api operaie con le ali diafane – dove, sopra una vasca da bagno esagonale, una regina di nove piedi di lunghezza, con più occhi e con un addome ricco di riccioli d’oro attraversa il soffitto”.

C’è da dire che Christina è riuscita a cogliere molti degli stimoli che la lettura di questo passo creando uno scialle all’uncinetto che attinge all’immaginario apesco dell’hotel descritto da Doerr.scialle all'uncinetto

I motivi esagonali ricordano le forme delle celle delle api, così come anche il color miele rimane in argomento.

Sempre l’autrice dello scialle descrive con dovizia non solo la propria ispirazione, ma anche come il romanzo di Doerr abbia pervaso con intensità ogni singolo punto di questo suo modello.

Questo scialle ti porterà attraverso L’hotel delle api. Un hotel una volta posseduto da un ricco appassionato di api. Visiteremo il cortile per vedere il grande alveare a forma di Fontana.

Andremo al piano di sopra a guardare gli splendidi affreschi e le api a misura di bambino e quando saremo stanchi potremo fare il bagno in una bella vasca esagonale. Spero che vi godiate il vostro soggiorno presso l’Hotel delle api.

Tutto questo a me piace moltissimo, e mi ricorda davvero come tutto nel mondo possa essere collegato, basta solo saper tenere alzate le antenne e tutto può assumere una profondità in cui possiamo sprofondare ed ispirarci e rendere la nostra vita più densa.

  • Tecnica

Questo scialle è realizzato usando diverse tecniche all’uncinetto, questo lo rende adatto a chi lavora all’uncinetto già da un pò. Queste tecniche fanno di questo scialle un progetto di livello intermedio. Ma è anche un buon trampolino di lancio per i più avventurosi principianti (non un principiante assoluto) e a chi vuole espandere le proprie capacità.

  • Filato

Stone Washed 809Lo spessore del filato è Sport, puoi scegliere tra tutti i filati che abbiamo nel nostro assortimento con quello spessore, oppure se vuoi usare lo stesso filato usato dall’autrice, STONE WASHED.

  • Consigli di Gauge (campione) dell’autrice

Ho progettato questo scialle come un crocheter abbastanza sciolto. Potrebbe essere che avrete bisogno di un uncinetto di mm 3,5 o 4 per ottenere il campione corretto. Vi consiglio di fare un campione di calibro, poiché lo scialle altrimenti potrebbe essere troppo piccolo.

 

———————————————————————————————

———————————————————————————————

Se ami sciarpe, scialli e colli ai ferri, ti consiglio un articolo con dieci modelli ad essi dedicati, dacci uno sguardo, magari trovi delle idee che ti piacciono:

 

10 modelli di sciarpe e scialliLavori a maglia, 10 modelli di sciarpe, colli e scialli ai ferri

 

 

10 modelli all'uncinetto

Se invece ami i lavori all’uncinetto, prova a guardare una raccolta dedicata ai dieci modelli crochet più belli del web.

Ti piacciono i lavori a maglia e all’uncinetto e vorresti condividere la tua passione?


pattern designer
Se ti diverti a creare modelli, se sei una esperta o una principiante e vorresti vedere i tuoi pattern pubblicati e a guadagnare con il tuo talento, visita la nostra pagina Designer, troverai in noi degli alleati.

Mappamondo lana

Conosci i nostri articoli sui grandi designer del mondo?

Prova a leggere come i più grandi stilisti disegnano, concepiscono e realizzano le loro opere. Non hai mai letto di lavori a maglia in questo modo. Clicca sul mondo a ed entra nei lavori a maglia dalla parte degli artisti!

 Teniamoci vicini!

 

 

Scialle all’uncinetto “Hotel delle api” ultima modifica: 2016-07-04T07:24:41+00:00 da Alice Tesser

Related posts:

17 comments

  1. Susanna Arrabbiata - 4 agosto 2016 07:43

    Bello bello!!

    Rispondi
  2. Monia Ferrato - 4 agosto 2016 08:01

    Wow

    Rispondi
  3. Bianca Lisa - 4 agosto 2016 09:54

    Fantastico! Complimenti, bellissimo anche l’abbinamento dei colori oltre alla lavorazione. Stupendo!

    Rispondi
  4. Eugenia Trucco - 4 agosto 2016 11:54

    Esiste uno schema?

    Rispondi
  5. Silvana Azimonti - 4 agosto 2016 15:36

    Delizioso e complimenti . Adoro gli scialli che raccontano una storia ! Bravissima

    Rispondi
    • Alice Tesser - 4 agosto 2016 16:32

      Brava l’autrice!

      Rispondi
  6. Silvana Azimonti - 4 agosto 2016 16:29

    Grazie mille per il suggerimento . Adoro gli scialli che raccontano una storia . Condivido con piacere !

    Rispondi
  7. Silvana Azimonti - 4 agosto 2016 16:30

    E al ritorno dalle vacanze… shopping su Raverly ?

    Rispondi
  8. alessandra - 23 ottobre 2016 10:23

    io il link non l’ho trovato

    Rispondi

Have your say

tredici − quattro =