Amigurumi Critters

amigurumi arte

I casi di amigurumi originali e straordinari sono davanti agli occhi di tutti noi. L’ispirazione per fare un amigurumi si può trovare in ogni luogo. Si osserva un cactus e ci si innamora della sua forma mettendo in punta di uncinetto un amigurumi vegetale.

Con gli amigurumi si è artisti

 

Forse è proprio questa la ragione per la quale tante persone creative e con una immaginazione straordinaria scelgono proprio gli amigurumi per esprimere tutto il loro talento.

Ci sono casi di amigurumi da compagnia con cani gatti o criceti. E poi ci sono quelli tratti da un film, come nel caso degli amigurumi Critter dell’artista canadese di nascita e californiana d’adozione awkwardsould.

La cosa che colpisce degli amigurumi in genere e di questi in particolare è lo stile. Ciò che salta immediatamente agli occhi è vedere come uno stesso soggetto può mutare di senso a partire da un particolare apparentemente insignificante.

Questa espressività, che si vede anche negli amigurumi, si chiama stile; e lo stile è proprio di ogni forma d’arte. A me vengono in mente le parole di Paolo Conte quando, ad una domanda in cui gli chiedevano della sua musica lui rispose così: “oltre le prime file c’è lo stile, è l’unica cosa per la quale un artista è riconoscibile”.

Dunque amigurumi!

Amigurumi Critters ultima modifica: 2015-02-26T10:10:23+00:00 da Alice Tesser

Related posts:

Have your say

diciassette + 9 =