Carrello
maglioni e pullover ai ferri

Lavori a maglia, Pullover ai ferri, la soluzione più calda

Una raccolta di dieci modelli di pullover ai ferri. Da sempre forse il lavoro a maglia più classico e bello da realizzare per la stagione invernale. I pullover sono classici, ma le designer che ne hanno reinterpretato lo stile sono riusciti a realizzare dei modelli originali. Guarda se c’è qualche lavoro che ti piace.

Dieci modelli di pullover ai ferri

Un maglione ai ferri ha sempre un fascino intramontabile, l’idea di indossare un bel pullover in una giornata fredda di relax, l’idea di creare una pausa piacevole da ritagliare all’interno di una settimana per lasciarsi avvolgere dal caldo di una maglia ai ferri morbida e avvolgente… e  dai maglioni norvegesi alle maglie creative, dieci modi di essere alla moda!

Per cominciare, l’indice:

1) Beatnik, pullover con trecce
2) Joanie, una maglia tutta maniche o quasi
3) on the beach, un pullover che somiglia ad un cocktail
4) Tre maglie stile Drops Garnstudio
5) Kapuzenpullover, lo dice la parola.. un pullover con cappuccio
6) Maglioncini da bambino Bulle
7) Una maglia ai ferri, Avril in April
8) Molly, un maglioncino con bottone
9) Skógafjall, un pullover nordico, lo avevi capito dal nome vero?
10) Color Box-Baby/Child Sweater, maglioncino con cappuccio da bambino

1) Un bel pullover con trecce Beatnik

by Norah Gaughan

Norah Gaughan è una delle knitter designer più innovative e profonde che negli ultimi anni hanno caratterizzato i lavori a maglia in tutto il panorama mondiale.

Se non lo hai ancora letto, ti invitiamo a leggere il lungo articolo che abbiamo dedicato alla designer.

lavori a maglia designer

Lavorare a maglia la geometria

Come la musica, il piacere della creazione di un lavoro a maglia può essere apprezzata, immaginata e concepita non solo attraverso i sensi coi quali entriamo in contatto col mondo, ma anche attraverso la nostra intelligenza, e dunque la matematica

I lavori a maglia degli stilisti, Norah Gaughan

Insomma Nora Gaughan è una grandissima talentuosa dei ferri e della maglia, forse una tra le più classicamente visionarie e rinascimentali nel panorama mondiale.

Il modello di maglione ai ferri che ti propongo è un classico, ma un classico reinterpretato alla luce dello stile di Nora.

Il modello è gratuito ed è scaricabile da Ravelry. Non è un modello per le principianti, ma è un modello di grande spessore tecnico. Guarda le trecce, gli intarsi, il collo come e concepito e poi le maniche.

Questo è un modello di pullover che saprà appassionarti per la sua bellezza e per tutta l’attenzione che dovrai metterci per realizzarlo.

Come filati hai molte scelte al tuo arco, dai filati più semplici e basici come alcuni di Drops Garnstudio con cui il modello è già stato realizzato più volte, come ad esempio Nepal o Alaska, oppure al Worsted di Malabrigo che ha una profondità cromatica decisamente superiore a quelli che ti ho citati prima, oppure ad un filato tweed.

2) Un modello ricercato di maglia Joanie

by Martina Behm

Anche questo modello di maglia ai ferri ha una designer di grande spessore alle spalle. Martina è infatti una tra le europee più prolifiche ed apprezzate in Ravelry, e la sua fama ha solide fondamenta.

Si tratta di un bel pullover che ricorda certe ambientazioni cinematografiche da fine del mondo, poi leggendo ho scoperto il perché:

Da caldo coccoloso a caldo audace in un istante: abbottonalo e avrai un colletto che tiene lontano il vento freddo sotto il cappotto. Lascialo aperto per mostrare un po’ di spalla quando arrivi al bar.

Il maglione ai ferri mi è venuto in mente dopo aver visto troppo “Mad Men” mentre lavoravo a maglia e ammirato la segretaria Joan Harris (Holloway) nei suoi abiti eleganti ma sexy.

Questo pullover a maglia è lavorato dall’alto verso il basso (quindi puoi provarlo nel processo per garantire una vestibilità perfetta), completamente senza cuciture e presenta cavi reversibili che sembrano buoni sia abbottonati che piegati.

Martina Behm

Come filato da usare per realizzare il pullover, certamente un filo dal formato worsted>>, cosi come quello che è stato usato originariamente dalla designer.

Tra i vari filati che potrai scegliere, ti suggerisco i seguenti, adatti per formato e consistenze.

3) Una bella maglia che purtroppo non è come il cocktail

Isabell Kraemer l’ho conosciuta qualche anno fa ad Edimburgo, era come la immaginavo, elettrica e scattante, e si lamentava del prezzo di una bottiglia d’acqua, che in effetti vendevano a 4 sterline!

I suoi modelli sono sempre molto giovani, dai colori vagamente polverosi e dallo stile sempre liscio e limpido, come una mattina d’aprile.

blank

lavori a maglia di Isabell, un elogio alla giovinezza

Alcuni designer di lavori a maglia, più di altri, riescono a cogliere il respiro profondo che aleggia intorno alle persone ed ai tempi, intorno a quella cosa che si chiama costume o società, intorno, in termini hegeliani, allo spirito che si incarna nella storia. Ma non è questo il punto. nel suo stile c’è qualcosa di informalizzabile che sembra muoversi al di sotto della apparente linearità e pulizia che caratterizza tutti i suoi modelli a maglia.

In quell’articolo penso di essere riuscita a cogliere la cifra stilistica propria di Isabell, puoi rileggerlo cliccando sulla foto. Il bello dei suoi modelli è che sono principalmente dei pullover e delle maglie.

Così come lo è anche questo modello messo a disposizione di tutte le knitter italiane gratuitamente.

On the Beach

blank

Molto bello , come tutti i suoi modelli, ha una bellezza semplice delle cose fatte bene. Non è molto difficile da realizzare, importante è seguire le istruzioni e prendersi il proprio tempo nel lavorarlo.

Come filati, questo pullover è stato confezionato sia in cotone, che in lana e anche lino e seta, pertanto potrai scegliere tu in quale stagione indossarlo. Ti suggerisco qualche possibilità realizzativa:

Mi sono limitata a quattro tra i filati già scelti da chi ha realizzato il modello da Ravelry, ma sono certa che saprai trovare tante altre possibilità per lavorare questo pullover.

4) Un maglione in perfetto stile Drops: Berry Delight – Jumper with zig-zag

by DROPS design

Drops Garnstudio è tra le aziende mondiali che maggiormente hanno inciso nel mercato dei filati e dei lavori a maglia, per la capacità di produrre filati con un rapporto qualità prezzo irripetibile e per la scelta delle fibre che è sono prevalentemente naturali.

Oltre a queste 2 caratteristiche tecniche, Drops Garnstudio ha il parco modelli gratuiti più grande del mondo. Tutti i suoi modelli sono infatti gratuiti e tradotti in quasi tutte le lingue, compreso l’italiano.

Per questo, per rendere omaggio alla sua grande capacità di dare a tutti i modelli che desiderano, ho deciso di proporre 3 modelli di pullover ai ferri.

Maglione Berry 

blank

Pullover Campfire

blank

Maglia Joyride

blank

Come vedi si tratta di tre modelli molto diversi l’uno dall’altro, ma tutti hanno a mio avviso uno stile che forse si allontana dai modelli che normalmente Drops propone per avvicinarsi ad un gusto un po’ più fresco e giovane.

Come filati, neanche a dirlo, conviene scegliere proprio i filati di Drops Garnstudio, ecco quelli con cui sono stati realizzati quei modelli.

5) Un maglione con cappuccio Kapuzen pullover

by Rebecca Design Team

Un modello molto intrigante, sia per la forma che per la fibra con cui è stato lavorato.

Infatti il modello è lavorato con un filato mohair, ma grazie alla forma del modello del pullover stesso, è come se perdesse in po’ di quella ingessatura morbida che danno i filati in mohair.

Mentre riprendo a distanza di tempo l’articoli, sono andata a controllare se il modello esiste ancora ed ho visto che attualmente la sola versione scaricabile è quella in tedesco. Un peccato per chi non conosce quella lingua come me.

Come filati invece, se hai la fortuna di conoscere la lingua, oppure se sei di quelle knitter che riesce a rifare i modelli semplicemente guardandoli, il filato da scegliere deve essere un filato in mohair, certamente.

Ti metto una selezione di quelli che userei se decidessi di farlo. Sono tre filati dalla bellezza unica, se ami il mohair e le fibre pelosine.

6) Dei bei maglioncini da bambina

by Oomieknits

Questo è il primo di due modelli di pullover ai ferri di questa raccolta che sono dedicati ai bambini. Ho deciso di metterli anche se nel blog ci sono tanti modelli da bambino perché fa sempre bene pensare ai nostri cuccioli.

Se stai cercando qualche modello da bambino ti metto alcuni articoli di raccolta di modelli ad essi dedicati.

10 Modelli a maglia per bambini in italiano

I modelli per bambini non sono mai abbastanza, per loro creano mamme, zie, nonne, sorelle….. sono certamente i più fortunati, sia per il piacere di preparare loro qualcosa che li tenga caldi e …

Questo pullover mi piace molto, si tratta di un modello che è stato realizzato tantissime volte, quindi il pattern è di sicuro bello rodato e senza problemi.

Anche questo modello ha subito delle variazioni da quando per la prima volta l’ho recensito, infatti adesso è a pagamento rispetto a prima che era gratuito.

Come filato, il modello originale è stato realizzato con un filato dallo spessore worsted, uno spessore classico di cui troverai innumerevoli varietà, per questo ti suggerisco quelli con cui mi piacerebbe realizzarlo.

7) Una maglia ai ferri, Avril in April

by Reiko Kuwamura

Reiko ha realizzato un modello molto intrigante. Si tratta di un modello lavorato nel classico metodo top down:

Il motivo viene lavorato dall’alto verso il basso con il metodo delle maniche contigue sviluppato da Susie Myers ( http://www.ravelry.com/people/SusieM ).

Un semplice pull-over aderente con scollo rotondo e maniche a 3/4.
Questo non è speciale. Ma penso che sia diventato un must (il meglio dell’abbigliamento quotidiano) per te!
Divertiti a lavorare a maglia;>

I modello originale è stato costruito con un filato worsted, pertanto puoi scegliere tra i filati che ti ho suggerito per il modello precedente.

8) Una maglia con bottone Molly

by Mia Edvardson

Un modello questo che è molto semplice, per questo ho deciso di lasciarlo nella raccolta anche se non è al momento ancora tradotto in italiano.

Oltre ad essere semplice, questa maglia ai ferri ha anche la peculiarità di essere un modello adatto ad una ragazza oltre che ad una signora, diciamo. Sarà per merito del bottone che da un look vagamente anni ottanta…

Anche questo modello è stato fatto con un filato worsted, pertanto potresti usare anche per questo pullover i filati che ti ho suggerito per i modelli precedenti.

Nel caso invece che tu abbia l’anima della sperimentatrice e sei curiosa, prova a guardare nel sito tr tutti i filati con quello spessore. Filato formato Consigliato: Worsted>>

9) Maglione nordico Skógafjall

Sono di parte riguardo a questo maglione nordico ai ferri. Me ne sono talmente innamorata che con esso abbiamo fatto un kit e abbiamo deciso di inserire nell’assortimento del negozio il filato Lopi.

Le maniche e il corpo si lavorano in tondo dal basso verso l’alto. Si uniscono per lavorare lo sprone e lo scollo in tondo. Alcuni knitters potrebbero scoprire di aver bisogno di una dimensione dell’ago diversa per ottenere il calibro nel stranded colorwork

In questo caso si consiglia una misura dell’ago più grande (taglia C), poiché la maggior parte delle maglie trova il lavoro a trefolo più stretto rispetto al semplice punto rasato. Per ottenere i migliori risultati, campiona in entrambi i modelli di punto per determinare se è necessaria una misura dell’ago maggiore.

Dianna Walla

10) Maglioncino con cappuccio Color Box-Baby/Child Sweater

by Christiane Burkhard

L’ultimo modello è pensato al futuro, e dunque è un modello da bambino o da bambina. Si tratta di un bel maglioncino con un cappuccio proprio caruccio.

Per quello che riguarda il filato invece, si tratta di un maglioncino realizzato in formato worsted, che ormai sai già molto bene dove trovare…

Ho fatto anche un piccolo video con le foto dei modelli che scorrono, per avere una visione d’insieme. Spero la raccolta ti sia piaciuta.

Se ami i cardigan e i lavori a maglia aperti, leggi la raccolta ad essi dedicata:

blank

5 comments

  1. Bellissima raccolta, sicuramente copierò un paio di modelli 🙂

    1. Grazie, poi facci vedere il risultato finito!

  2. Buongiorno! Come si fa ad acquistare il kit e le spiegazioni per i pullover presentati nel video? Grazie!

    1. Cettina Sampognaro ciao, dipende. Se è un kit i filati sono già pronti e devi solo acquistarli. Per i modelli invece devi prenderli direttamente da ravelry. In questo caso, puoi anche acquistare sul mio sito i filati che preferisci per realizzarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.