Carrello
blank

Lavori a maglia facili e veloci

Come diceva quel tale, niente è difficile se sai come farlo, ma questa raccolta di lavori a maglia c’è da dire che sono proprio facili e molti anche veloci da realizzare.

Facile e veloce però non vuol dire che questa raccolta di lavori a maglia sarà anche banale e sciatta, tutt’altro! Aggiungo ancora due informazioni, nello spirito della semplicità di questo articolo, ho voluto scegliere solo modelli in italiano e gratuiti, a molte di noi farà piacere.

Da tempo pensavo ad una raccolta di modelli facili e veloci da fare, ma poi, sempre presa dalla ricerca del nuovo e dalla maledizione del pensiero difficile, quello che per certo timore reverenziale mi fa sempre pensare che le cose più sono difficili da fare e più devono per forza essere belle, rimandavo. Adesso invece mi sento pronta e spero che questa raccolta ti piaccia.

Modelli facili e veloci da fare a maglia

Spesso il tempo è poco, oppure invece di cimentarci in un lavoro a maglia che richiede concentrazione costante, desideriamo rilassarci davanti al ticchettio dei ferri senza necessariamente tenere in guardia l’attenzione e farla facile; oppure siamo alle prime armi e tutta la nostra attenzione è già al massimo e vogliamo veder nascere dalle nostre mani velocemente un lavoro a maglia; ecco, questa raccolta è per noi.

Cominciamo dall’inizio

Ti viene in mente un modello più bello da cui cominciare. Prima ancora di metterti il link su come scaricare il modello, mi sono ricordata che puoi trovare questo maglioncino e modelli da neonato simili anche in altri articoli sul sito.

Mi sembrava che iniziare una raccolta di modelli a maglia semplici, richiedesse un modello da neonato. Più avanti ci sarà anche qualche copertina da bambino e neonato, perché sono tra i modelli più amati. Quello che vedi invece è un modello famosissimo, realizzato con centinaia di filati diversi e da migliaia di amanti dei lavori a maglia.

Il consiglio per il filato è facile anch’esso, per bambini alpaca (che non contiene lanolina) o merino (che per la caratteristica del pelo è adatta ai bambini). Preferite i filati non trattati e lasciate perdere i sintetici.

Puoi leggere e scaricare il modello nel link che è sulla foto, o se preferisci la corsia diretta a Ravelry, clicca qui e scarica gratuitamente il cardigan da bambino Puerperium>>

Tre modelli ai ferri semplici per la cura degli estremi

Se siamo partiti dall’inizio, possiamo provare a continuare parlando di semplici lavoretti a maglia da fare pensando alle nostre appendici. Anche per questa categoria di modelli, nel sito ci sono diversi articoli che potrai cercare e trovare dedicati ai cappelli, calzini e guanti ai ferri.

Non ti metto nessun link ai vecchi articoli, ma ti basterà cercare nelle diverse categorie del blog per trovare facilmente raccolte a bizzeffe con suggerimenti di modelli sia semplici che no.

Per quel che riguarda la scelta dei filati in negozio puoi trovare sia i filati originali con cui sono stati realizzati (spesso) oppure puoi scegliere tra quelli che altri utenti di Ravelry hanno usato. Oppure ancora, ed è sempre l’ipotesi che io amo di più, puoi lanciarti in vari esperimenti.

Nel dettaglio:

  • E’ interessante la scelta della designer del cappello, che è Isabell Kraemer, ha mescolato un filato in merino e uno in mohair lavorati insieme, ma se preferisci puoi usare un solo filato in spessore dk >>
  • Per il calzino io userei senza dubbio i filati per calzini Opal>>, la designer Erica Lueder nel suo modello non specifica il filato ma visto che il modello è stato realizzato ad oggi da più di 32 mila volte, tanti sono stati i filati usati se non ti convince il mio consiglio…
  • Terzo modello, i guanti, non ti dico nulla in quanto ho scritto il mio consiglio nella descrizione sotto l’immagine, la sola cosa che aggiungo è che tante ehm la designer dei guanti ha il mio stesso gusto.

Quello che devi cercare di rispettare è lo spessore del filato, il consiglio è quello di confrontare il filato originale per peso e lunghezza con quello che scegli. Facile.

Level

Cappello con pom pom Leni

Leni è un cappello casual, lavorato in tondo dalla tesa ripiegata verso l’alto. 
La combinazione di un filo di pizzo mohair e un filo di merino diteggiatura si traduce in un aspetto morbido e sontuoso, ma qualsiasi altro filato che ti dà la misura giusta funzionerà perfettamente. 
Il cappello viene avviato con un cast provvisorio e alcune nervature che vengono poi nascoste quando si lavora il corpo principale del cappello. 
Segue una piccola fascia delicata di consistenza che aggiunge la giusta quantità di interesse. 
Un pompon opzionale viene lavorato per ultimo.

Elevation

Calze ai ferri Hermione per tutti i giorni

Hermione, come descritta nella serie di Harry Potter di JK Rowling, è un’eroina piuttosto intelligente e pratica. 
Sebbene possa vestirsi con i migliori di loro, questi calzini mi ricordano qualcosa che potrebbe indossare mentre praticava incantesimi o trasfigurazione o leggeva sull’aritromanzia nella Sala Comune di Grifondoro.

Questa calza è lavorata dal polsino in giù e presenta un tallone a punto slip con bordo a punto legaccio. 
Il motivo stesso è scritto per una taglia, ma con una ripetizione del motivo a 4 punti, è facilmente personalizzabile per adattarsi a qualsiasi dimensione si desideri.

Height

Guanti a maglia Camp Out

Questi guanti senza dita vengono lavorati in due direzioni. 
La parte della mano è lavorata piatta a punto legaccio. 
I punti vengono ripresi e lavorati in tondo per la parte del pollice e del polso.
Di guanti senza pollice ce ne sono tanti, questo è certamente uno dei più realizzati, ma devo ammettere che la ragione per la quale li ho scelti è il filato che è un filato di Noro. L’autrice ha scelto Silk Garden, ma puoi sceglierne anche altri della stessa casa, e il risultato è più che garantito.
Prova.

In una raccolta come questa non può mancare uno scialle, epperò invece di mostrarti uno scialle invernale, che magari piò avanti metterò anche, ho deciso di parlare di un modello che quando uscì, nella primavera del 2015 fece faville.

Io mi accorsi del modello nel 2019, ci feci un articolo che piacque molto e molti lo realizzarono. Una cosa che mi ha incuriosito della designer Emilia Menéndez, è che di lei non si sa nulla.

Scrive la traduttrice del modello in italiano Laura Bianchi:

Questo capo è stato disegnato da una amica, al suo debutto come designer: Emilia Menéndez, knitter e designer di Siviglia. Ad oggi si sostiene senza una “vita virtuale”, cioè, non sapremo niente di lei attraverso Internet, tranne quello che vi posso raccontare io … ma non vi racconterò molto, preferisco condividere con voi il suo primo modello e poi vi mostreremo altri suoi lavori in modo che possiate darci il vostro parere.

Un facile scialle a maglia

Il modello è eclettico, lo ho chiamato poncho, ma potrebbe essere anche un coprispalle a maglia.
Quello che conta, oltre ai nomi, è che si tratta di un accessorio di abbigliamento che può essere elegante, ma anche casual e divertente, così come anche è indossato nella foto.

Scialle ai ferri veloce

Insieme agli scialli, tra i modelli che amo e che anno dopo anni continua ad accumulare nel mio guardaroba e in quello dei miei cari, ci sono gli scaldacollo. Davvero, è come una ossessione, appena tiro via le cose estive dall’armadio ecco che compaiono come per incanto vicino alle chiavi di casa e sui ferri da maglia.

Di per sé, gli scaldacollo sono modelli spesso semplicissimi e spesso realizzati con filati spessi, ed eccoli che velocità di realizzazione e semplicità sono tra le caratteristiche principali degli scaldacollo.

Tre scaldacollo facili e veloci

Facili da fare ma non banali. Uno scaldacollo è sempre una buona idea. Vedrai che si tratta di modelli che potrai realizzare con semplicità senza perdere però il gusto di indossare un modello ricercato e di stile. In questo naturalmente aiutati con un filato adatto: punta alla naturalezza, ai colori e alla bellezza delle fibre. Se scegli un filato bello, sei già a metà dell’opera.

Collo Bandana

da Purl Soho

I modelli newyorkesi di Purl Soho si riconoscono tutti per la loro grazia sempre di stile. Anche questo facile collo si distingue per la sua forma a triangolo.

Scaldacollo di Cupido

di Hiroko Fukatsu

Un modello da avvolgere due volte intorno al collo per essere abbracciate e coccolate.

Come filati fa usare, hai l’imbarazzo della scelta, anzi l’imbarazzo ce l’ho io nel suggerirteli. Per il entrambi i modelli puoi usare una trilogia, a seconda dello spessore che preferisci, infatti tutti e tre sono stati usati moltissime volte nella realizzazione del collo.

Terzo collo, sicuramente il più veloce dei tre è un modello provocatorio. Se cominci all’inizio di una puntata della tua serie preferita, prima della fine avrai finito (o quasi). Grazie allo spessore del filato Bulky vedrai il tuo lavoro a maglia crescere velocemente e con facilità.

Provocatorio perché, per scherzare si sa, questo modello è fatto da uno dei designer più talentuosi e tecnicamente preparati al mondo. Si tratta del losangelino Anthony Casalena. Forse qualcuno conosce i suoi scialli, il famoso “Tre o molti” creato per sfruttare tutti i tuoi avanzi di filati, ma non semplicissimo da fare… puoi chiedere ad Alice che lo ha fatto 2 volte.

Invece questo collo è un regalo che il designer ha voluto fare alle knitter che desiderano rilassarsi con un modello più semplice da realizzare.

La chiave della riuscita del lavoro è nella scelta del filato, consigliatissimo un filato dai colori che ami e dallo spessore Super Bulky. Naturalmente punta ad un filato naturale. Ti metto tre scelte, ma ti consiglio decisamente Rasta di Malabrigo, una matassa, un collo.

E dopo un modello veloce? altri tre modello ugualmente veloce, con lo stesso filato di quello precedente per chi ama vedere subito i risultati. Due di questi sono presenti in un articolo che ho pubblicato recentemente.

Come vedi sono due semplicissimi e velocissimi colli da fare con Malabrigo Rasra, forse il re incontrastato dei lavori a maglia da una sola sera. Questi poi sono davvero, ma davvero veloci.

blank

Terzo modello, anch’esso rapido e semplice, più che un collo in realtà è uno scialle a maglia. Puoi utilizzare lo stesso Rasta come filato, per un piacere rapido e semplice.

blank

Questo scialle lavora a maglia molto rapidamente utilizzando solo 160 metri di filato spesso e sottile di peso Super Bulky. 

È solo un triangolo di base con aumenti gettati e bordi a punto legaccio. 

E’ il lavoro a maglia di un pomeriggio, seduta fuori con i miei figli… lavoro a maglia semplice e veloce, a volte è esattamente quello di cui ho bisogno.

Lisa Mutch

Questo articolo ho deciso che non finirà, mi piacerebbe che nel tempo continuassi a scrivere di altri modelli facili e veloci da realizzare, e quindi la fine che ad oggi sarà data da queste tre copertine da bambino e da neonato facili e veloci anche loro da realizzare, sarà solo una finta fine.

Le ho lasciate per ultime, anche se ne avevo parlato dal principi, perché le copertine da bambino per molte di noi sono state il primo lavoro a maglia che abbiamo fatto, o col quale abbiamo ripreso in mano i ferri. Per questo nel blog puoi trovare moltissimi articoli dedicati alle copertine che nel tempo hanno popolato i nostri ferri di ispirazione e passione e amore.

Puoi trovare sia modelli di copertine ai ferri>> che di copertine all’uncinetto>>, clicca sui link per dare uno sguardo a tutti i modelli e ispirarti.

Level

Baby Sunshine

Baby Sunshine è una coperta semicircolare, costruita dall’alto verso il basso. 
La coperta è rifinita con un semplice bordo a punto legaccio… .un bordo di sicurezza per garantire che le piccole dita non si incastrino!

Elevation

Dream Date

In questa raccolta non poteva mancare un modello di Drops Garnstudio.
Il filato con cui sono state realizzate le copertine è uno dei più usati al mondo e più di successo da sempre, Baby Merino.

Height

Coperta Dieci Punti

Una coperta ispirata a Elizabeth Zimmermann lavorata con qualsiasi filato utilizzando solo 10 punti. 
Inizi dal centro e lavori in una sorta di spirale quadrata, unendoli mentre procedi. 
Non è necessario ricucire!

Così come le vedi realizzate, i filati sono tutti di grande purezza e leggerezza, adatti ai capi per bambino fino allo stiloso ed artigianale Noro Kureyon sul quale forse avrei dei dubbi per una copertina da bambino per un fatto di irregolarità.

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.