Carrello
Scialle in filato islandese

Scialle con filato islandese lopi istex

Dopo l’articolo scritto sui modelli in lana islandese mi è rimasta la voglia. Allora oltre ad aver cominciato un maglione anche io, ho deciso di fare un altro articolo dedicato questa volta ad un modello di scialle con filato islandese.

E’ stata una scoperta la lana islandese, non che non la conoscessi, è in assortimento in negozio da anni, però non ne avevo mai apprezzato le caratteristiche.

blank

Merito dell’ultimo arrivo, il filato Istex Plötulopi, che ho cominciato a lavorare con il mohair di Knitting for Olive. Mi sta dando parecchie soddisfazioni, cosi, ecco anche uno scialle che sfrutta appieno tutte le caratteristiche del filato.

Scialle in lana islandese Aito

Lo scialle Aito è un bel modello asimmetrico che deve la sua bellezza e peculiarità proprio dalla energia che le arriva dalla lana islandese e dai suoi mèlange di colori.

Da una parte la morbidezza rustica del filato Plötulopi che dona allo scialle una specie di malinconica magia, a me non so perché fa venir voglia di nebbia; dall’altra, la grandissima possibilità cromatica che offre il filato, melanconica anch’essa.

Parlando poi di magia, molto bella anche la foto della modella che con il suo scialle si diverte a volare su una scopa.

lana islandese lopi

Aito è uno scialle asimmetrico che gioca con diverse tonalità di marrone. È realizzato con il filato Istex Plötulopi>>, un filo non filato dell’Islanda. 

La bella dissolvenza si ottiene utilizzando un metodo di cambio colore chiamato split splicing.

Melody Hoffmann

Riguardo al filato

Plötulopi può essere lavorato uno, due o più capi alla volta, a seconda dell’ingombro del filato desiderato. 

Plötulopi è molto fragile da lavorare a maglia. Consigliamo la tecnica di lavorazione a maglia continentale in quanto consente il controllo con tensioni molto lente.

Poiché Plötulopi è un filato non filato, è fragile da lavorare; tuttavia, a causa della lunghezza delle sue fibre, si trasforma in un maglione che è allo stesso tempo robusto e morbido.  

Il mio consiglio è quello di lavorarlo con un altro filato per aumentarne la resistenza durante la lavorazione, io ad esempio lo sto lavorando con il mohair di Knittig for Olive.

Per amare veramente questo modello, secondo me, l’unico tema davvero importante è il clima. Se decidi di realizzare questo scialle o se decidi di usare la lana Istex Plötulopi, se non fa abbastanza freddo, rischi di maledirla.

Un altro aspetto che a mio avviso devi assolutamente prendere in considerazione è il fatto che il filato Plötulopi, se lo lavori da solo rischi di romperlo in ogni momento, per questo anche io lo sto lavorando insieme al mohair, gli sto dando un’anima morbida diciamo.

Fammi sapere cosa ne pensi, io mi sto trovando molto bene.

2 comments

  1. Pasero cecilia

    Mi piacerebbe realizzare questo scialle ma vorrei il modello in italiano
    Il kit lo comprende?

    1. Il modello dello scialle è in vendita su ravelry ed è disponibile in inglese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.