Lavoro a maglia per la festa della donna: il punto mimosa

Ciao knitters e buona festa della donna a tutte! Quale occasione migliore se non il giorno dedicato alle donne ,per lavorare a maglia!? Oggi ci divertiremo imparando tante nuove cose.

Lavorare a maglia per la festa della donna

Colori e profumi ci avvisano che siamo vicini alla primavera, ma anche alla festa della donna! L’8 marzo è la giornata internazionale dedicata alla figura femminile, meglio conosciuta come festa della donna. Non c’è momento migliore per scoprire o ripassare il punto mimosa da realizzare ai ferri!!;)

Ma prima di parlare di punti e lavori a maglia o all’uncinetto, un breve accenno sulle origini di questa ricorrenza..

Le origini della festa della donna

Ogni anno nel giorno dell’8 marzo tutte le donne ricevono degli auguri e le più fortunate anche un mazzo di mimose. <3

La maggior parte di noi conosce le origini di questa ricorrenza e ogni anno la festeggia in modo diverso. C’è chi si chiude con le amiche in casa a lavorare a maglia, chi esce e finisce la serata al karaoke, magari cantando a squarciagola Le donne lo sanno di Luciano Ligabue, o chi semplicemente trova altri modi.

La festa della donna nasce generalmente per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne. Ma anche per non dimenticare le violenze e le ingiustizie di cui sono state vittime in passato.

Nel 1908 un gruppo di operaie di una fabbrica tessile di New York fecero uno sciopero per denunciare le condizioni inadeguate di lavoro. Poco dopo, precisamente l’8 marzo, molte di queste donne morirono in un incendio divampato proprio nella fabbrica dove lavoravano.
Non tutti sono d’accordo con questa teoria, ma la storia non è stata mai smentita. Se vuoi saperne di più clicca qui.

Ma perché la mimosa come simbolo di questa ricorrenza?

Anche qui la storia è controversa, ma diciamo che il periodo di fioritura e la facilità di germogliazione, lo rendono un simbolo perfetto per l’occasione.

Lavorare ai ferri il punto mimosa

Quale occasione migliore per imparare o ripassare il punto mimosa ?!

Quella che andiamo a vedere è una tecnica da lavorare ai ferri. Il punto mimosa è anche conosciuto come punto nocciolina. E’ un tipo di lavorazione che si realizza ai ferri , dal quale si ottiene un motivo simpatico che somiglia molto ai germogli in fiore della mimosa.

Si possono realizzare molti modelli ai ferri con questo speciale punto, come maglioni, scalda colli, sciarpe, scialli, cappellini e copertine.

Ecco alcuni modelli gratuiti ai ferri realizzati con il punto mimosa. Puoi scaricarli dal sito di Drops Garnstudio.

Ps: se sei alle prime armi sul sito trovi un fantastico tutorial Come fare il punto mimosa.

Se ne trovano tantissimi nel web 🙂 Io ho già scelto il mio modello preferito…

Una bella copertina ai ferri da realizzare con il punto mimosa o nocciolina, trovo che sia un regalo dolcissimo da fare alle neo mamme, oltre che utile <3

Se anche tu ami le copertine ai ferri o all’uncinetto non puoi perderti tanti articoli che Alice ha già dedicato all’argomento. Abbiamo una sezione apposta dedicata, clicca qui per curiosare;)

Beh saluto tutte le donne con un piccolo regalo, una grintosa canzone per allietare la vostra giornata, che spero passerete spensierate e con tante idee per realizzare nuovi modelli a maglia:)

This Article Has 2 Comments
  1. Per parlare con Alice come bisogna fare? Ho bisogno di un consiglio sui filati.

Rispondi a Teresa Grazia De Crescenzo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.