Carrello
blank

Cappellini a maglia per il sociale

Se hai voglia di realizzare un modellino facile facile e nel contempo sentirti utile, potresti partecipare a questa iniziativa di cui abbiamo parlato qualche giorno fa: ” Tanto di cappellino” di innocent. Se vuoi più informazioni puoi rileggere l’articolo, sono sicura che sarai interessata.

chiamata a lavorare a maglia

Chiamata ai lavori… a maglia

Nel mondo dei lavori a maglia, molto spesso ci si imbatte in iniziative che stupiscono, soprattutto stupiscono le persone che non hanno contatti con quel mondo e che pensano che lavorare a maglia sia ancora una attività da nonnine simpatiche si, ma abbastanza fuori dal mondo, ormai.

Se invece sei già informata e hai deciso di spassartela con la realizzazione di cappellini ai ferri da regalare e dare in beneficenza, potresti aver voglia di scoprire quanti sono i modellini di cappellino che potrai fare.

Ce ne sono per tutti i gusti e per ogni livello di esperienza, dai più semplici a quelli -si fa per dire- più complessi, ma la cosa importante in ogni caso è divertirsi con un’ iniziativa il cui scopo è quello di essere utili.

Ma veniamo ai modellini, puoi scegliere tra diverse opzioni presenti nel sito della iniziativa cosi da poterti ispirare. Si tratta di tre tipi di cappellini, a dire la verità tutti molto semplici, ma abbastanza divertenti per intrigarti.

3 cappellini per te posson bastare?

Con tre livelli di difficoltà, a dire la verità tutti molto semplici, puoi iniziare a sgranchirti le dita

Cappellino per principiante, perché anche le cose semplici hanno la loro bellezza

Cappellino per principiante, perché anche le cose semplici hanno la loro bellezza

Puoi decidere di cominciare con un modello elementare.
La cosa principale è rilassarti e godere del tempo libero dagli impegni e dai pensieri.

Devi mettere insieme due colori e la tua fantasia

Devi mettere insieme due colori e la tua fantasia

Appena un po’ più complicato di quello di prima, ma sempre molto semplice da fare.
La cosa più divertente sarà quella di scegliere i colori da mescolare, quella più difficile smettere di sferruzzare.

Dopo i ferri... gli uncinetti

Dopo i ferri… gli uncinetti

Se preferisci lavorare all’uncinetto potresti voler realizzare questo cappellino stile ande.
Dicono sia difficile… ma non sanno con chi hanno a che fare!

Questi tre modelli sono scaricabili direttamente dal sito di innocent come ti dicevo, trovi il link sopra. Ma se invece ha voglia di lavorare qualche modellino un po’ diverso prova a guardare questi, sono tratti da un articolo di qualche tempo fa dedicato al Natale:

UNA FORESTA DI GNOMI!

Che ne pensi delle perline?

Con questi cappellini da gnomo potrai rendere divertente non solo le bottigline di frullati. Ma anche i tappi del prosecco…

Adotta uno gnomo

Questo modello appartiene ad una vecchia raccolta di lavoretti per Natale, potrebbe essere ancora una bella idea…

blank

Sai com’è che è? che quando cominci non riesci più a fermarti, ed allora ho fatto altre scoperte, ed ho visto che in alcuni paesi, questa dei cappellini è diventata una vera mania e la fantasia delle knitter si è scatenata.

Allora mi sembrava che non farti vedere a che livello di follia apollinea sono arrivate le partecipanti all’iniziativa in altri paesi fosse un peccato. Di seguito ti ho messo alcuni -non tutti- modellini di piccoli cappelli che potresti voler realizzare divertendoti.

I pattern di questi cappellini sono in inglese, ma ti assicuro che la spiegazione è molto chiara, e la difficoltà è sempre semplice, anche quando sembra complicata.

Per farti divertire ancora di più e renderti più semplice la realizzazione dei cappellini, ti ho messo anche due tutorial video con cui potrai imparare a padroneggiare le tecniche base. I video sono in inglese, ma spiegano passo passo in maniera facile ed intuitiva come fare un cappellino. Anche se non sei padrone della lingua, non sarà un problema

Tutoria cappellini a maglia
Tutorial cappellini all’uncinetto

Con i tuoi cappellini potrai dare un aiuto concreto ad Auser Lombardia. Ti basterà inviare i tuoi cappellini a innocent ed entrare a far parte di una catena solidale a sostegno degli anziani. innocent farà indossare i cappellini alle bottigliette dei suoi smoothie in vendita nei supermercati italiani a partire da febbraio 2021.

Per ogni bottiglietta venduta con il suo cappellino innocent donerà 0,20€ ad Auser Lombardia per finanziare progetti a supporto degli anziani. Auser è infatti un’associazione che si occupa di invecchiamento attivo.

C’è tempo fino al 6 gennaio 2021 per mandare a innocent le proprie creazioni. Ti metto l’indirizzo a cui inviare i cappellini una volta realizzati.

blank

Il contenuto di questo articolo è stato sponsorizzato, in ogni caso noi ci sentiamo vicini alla iniziativa ed è per questo che abbiamo deciso di appoggiarla.

L’immagine in evidenza è presa da: https://www.sucaidaren.com/sucai/5172948.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.