5 modelli di cappelli ai ferri

Non sappiamo cosa avesse il mendicante arabo di De Gregori sotto il cappello,quando canta Alice.. Probabilmente non lo sapremo mai! Ma sappiamo cosa possiamo mettere nei 5 modelli di cappelli ai ferri che ti mostro oggi!!

5 Cappelli di tendenza da realizzare ai ferri

Quando non sai cosa realizzare a maglia la cosa migliore da fare è dedicarsi a lavorare gli accessori!! Sono sempre utili e mai troppi nel nostro armadio! Nel menù del giorno di oggi ci sono 5 fantastici modelli di cappelli da realizzare a maglia, due dei quali sono in italiano!

Ah, potrebbe interessarti anche: 10 modelli di cappelli ai ferri.

Ecco i 5 modelli che ho scelto per questa compilation:

Cappello ai ferri Castiel

Un cappello ai ferri dal gusto fresco, perfetto per il periodo in cui il pavimento per strada inizia a tingersi del colori dell’autunno. A proposito chissà quali saranno i colori di tendenza per questo autunno inverno..? Presto lo scopriremo, forse anche nel prossimo articolo.

Ma torniamo al modello, Castiel è stato realizzato dalla designer Woolly Wormhead , le istruzioni sono acquistabili anche in lingua italiana!! Per realizzare questo modello ti consiglio il filato Drops Baby Alpaca Silk, un mix di lana Alpaca e seta morbido e luminoso 😉

Cappello ai ferri Suprising

Un modello sorprendente, come dice il nome! Questo cappello ai ferri ha dei disegni davvero strambi, mi ricordano i rami tipici dell’albero della vita, che si chiudono in un ricciolo su se stessi:)

Il modello è acquistabile dalla pagina Ravelry della stessa designer del primo cappello, Woolly Wormhead , ma questa volta puoi acquistarlo solo in inglese. Per realizzare questo modello ai ferri ti consiglio il filato Malabrigo Silky Merino, un mix di lana Merino e seta 😉

Cappello ai ferri Sparkling Cider

Un modello ai ferri per farsi coccolare.. Un cappello da realizzare per le passeggiate nel parco in un autunno oramai inoltrato.

Il modello di questo cappello è stato realizzato dalla designer con il nicknam Voolenvine in Ravelry, puoi acquistarlo in lingua inglese. Per realizzare questo modello ti divertirai a far abbracciare un filato in lana con un filato in Mohair . Per realizzare Sparkling Cider ti consiglio di mescolare il filato LITLG in merino, con LITLG in Mohair.

Cappello ai ferri Apple Swizzle

Un modello al gusto mela verde! Per chi adora i colori fruttati accesi questo cappello ai ferri è un piatto prelibato.. Il modello è realizzato con un motivo a nido d’ape molto facile e divertente da lavorare , anche la designer afferma di essersi divertita molto a lavorare Apple Swizzle.

Il modello è stato realizzato dalla designer che si fa chiamare Thea Colman in Ravelry. Puoi acquistare il modello dalla pagina Ravelry dello stesso in lingua inglese. Per realizzare questo cappello ai ferri ti consiglio il filato Milburn 4ply, ha dei colori lucenti che si adattano perfettamente al modello.

Cappello ai ferri GlamoRose

Un cappello da fare ai ferri con il punto Brioche, inutile dire quanto la sua originalità non passi mai inosservata. Questo motivo ha un fascino unico a parer mio! Se non hai mai lavorato ai ferri con il punto Brioche allora non puoi perderti questo articolo: Come realizzare il punto Brioche.

Il modello è stato realizzato dalla designer Katrin Schubert e le istruzioni per lavorare GlamoRose sono acquistabili in italiano. Per realizzare questo modello ti consiglio lo stesso filato utilizzato dalla designer, Malabrigo Arroyo.

Con questo modello al punto brioche termina questa fantastica compilation di cappelli da realizzare ai ferri per passare il tempo quando non abbiamo altri modelli da lavorare. I cappelli oltre ad aumentare il numero di accessori in nostro possesso, sono delle idee regalo perfette.

Se non hai ancora trovato il modello che fa per te… prova a guardare nella categoria del blog, sono certa che troverai di sicuro quello che fa per te. Clicca sull’immagine!

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, mi raccomando facci sapere quale modello scegli di realizzare, teniamoci in contatto a presto.. <3

Anto

Be the first to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.