Unisciti alla lista di attesa Ti informeremo quando il prodotto arriva in magazzino. Basta lasciare qui il tuo indirizzo email valido.
Email Quantity Non condivideremo il tuo indirizzo con nessun altro.

5 modelli di bikini all’uncinetto

Penso sia il sogno di tutte noi donne indossare un costume da bagno fatto all’uncinetto e soprattutto realizzato con le proprie mani! Tra voglia di vintage e di originalità il bikini all’uncinetto è così di tendenza che non puoi assolutamente farti trovare impreparata!

Cosa c’è da sapere per realizzare un costume all’uncinetto?

Come prima cosa dobbiamo renderci conto di quale tipo di filato dobbiamo necessariamente utilizzare per realizzare un bikini all’uncinetto.

Filato per bikini all’uncinetto

filato cotone

Filati in cotone

Il mio consiglio è quello di utilizzare un filato di cotone, meglio ancora se misto cotone o cotone elastico.  Infatti filato per costumi da bagnoutilizzare un filato in cotone elasticizzato, che comprende al suo interno anche della fibra sintetica,  può risultare una scelta vincente: risulta facile da lavorare, è fresco, più leggero rispetto al 100% cotone, ed asciuga più velocemente.

Se ami fare spesso il bagno, un filato come il misto cotone di Katia, Cotton Stretch potrebbe fare al caso tuo.

La scelta di usare un misto cotone, è personale, potresti infatti amare maggiormente il cotone 100% e dunque utilizzarlo anche per fare il tuo bikini all’uncinetto. Se vuoi dare uno sguardo ai cotoni che ho in assortimento fallo pure cliccando sull’icona del fiore di cotone.

Uncinetti per realizzare il tuo costume

L’uncinetto con cui andremo a realizzare il costume da bagno dipende dal filato acquistato naturalmente, se scegli di utilizzare il cotton stretch, l’uncinetto consigliato è il numero 3. Per alcuni modelli di costume da bagno, si possono anche utilizzare i ferri, sia dritti che circolari.

Quanto filato occorre per realizzare un costume all’uncinetto ?

Di solito per realizzare un modello di bikini all’uncinetto i gomitoli da utilizzare sono all’incirca 2. Di costumi in commercio ne vediamo tanti, bikini, monokini, fascia, triangolo, insomma… tutti di svariate forme e misure, ma il costume all’uncinetto ha la caratteristica di essere sexy ed elegante al tempo stesso, come questi modelli che vi propongo qui in basso.

Modelli di bikini all’uncinetto

I due modelli di Drops sono spiegati dettagliatamente in italiano, mentre quelli sul sito Raverly sono in lingua inglese. Ovviamente sul web ne puoi trovare molti altri specialmente sul sito di Raverly!

Il primo modello è uno dei classici di Drops Garnstudio, in italiano e completamente gratuito, puoi scaricarlo cliccando sulla foto.

bikini all'uncinetto giallo

Clicca per il modello

Si tratta di un bikini che una bella e classica forma sul davanti, con un prezioso traforo lavorato chiaramente all’uncinetto, ma che ha anche uno splendido incrocio dietro alle spalle che lo rende molto interessante.

filato drops safran

Clicca per il filato

Altro aspetto sbarazzino sono i cordini con cui il costume si allaccia, fa molto bond girl, direi.

Il filato con cui è realizzato è in cotone 100% ed è uno dei cavalli di battaglia per l’estate di Drops, si tratta del filato Safran.

La caratteristica principale di questo filato in cotone è che oltre ad essere molto lavorabile all’uncinetto, ha una gamma cromatica molto interessante e quasi pastello. Ci sono nell’assortimento di questo cotone oltre 32 tonalità da cui potrai scegliere il tuo colore preferito. Per realizzare il modello Tahiti ti saranno sufficienti 4 soli gomitoli, al massimo sei.

monokini

Clicca per il modello

Il secondo modello invece è un monokini. La differenza tra un bikini e un monokini è che il secondo ha il davanti collegato alla parte di sopra. Un monokini potrebbe anche essere senza la parte superiore.

Il modello che ti propongo è uno splendido capo della designer Tracy Knowles nella reinterpretazione bianca che ne da un’altra utente di Ravelry.

Come vedi il modello è molto bello grazie alla forma della lavorazione sulla pancia che ricorda quasi un frattale.

Per realizzarlo così come in foto, ti saranno necessari poco meno 3 matasse di cotone per un totale di 250 metri.

Il filato che la designer ha usato, oggi Katia non lo produce più. E’ stato sostituito, e tu puoi usarlo al posto di quello originale, dal Katia Cablè 5 che trovi cliccandoci sopra. Per concludere, il modello monokini è gratuito e scaricabile dal sito della designer, anche se non è disponibile al momento una traduzione in italiano.

Il terzo costume è, a dispetto del titolo della raccolta, fatto invece che all’uncinetto, ai ferri: Molly Smiles, di Drops Garnstudio.

bikini a maglia

Clicca per il modello

Ha tante particolarità che me lo rendono particolarmente simpatico e di tendenza:

  • intanto è fatto ai ferri
  • ha una splendida gonnellina che posso sfoggiare sopra agli stabilimenti balneari senza sentirmi in imbarazzo
  • ha un meraviglioso reggiseno a balze bianche e blu
  • un motivo a righe che quest’anno va veramente molto
filato muskat garnstudio

Clicca

Per realizzare questo costume da bagno, ti occorreranno tra i 9 e i 14 gomitoli di Drops Muskat, a seconda della tua taglia.

Qualche parola sul filato, che a differenza di Safran che ha tinte meno lucide e consistenza più morbida, Muskat ha dei colori molto più brillanti e vivaci e ha una consistenza più compatta.

Inoltre la gamma cromatica di Muskat ha 42 colori che potrai mescolare tra loro per creare un modello unico che ti rappresenti e che parli della tua grande estate.

Il quarto modello è davvero un bikini mozzafiato, sia per il colore scelto che per le dimensioni davvero succinte… A

cotone filato paris

clicca per il filato

bikini costume uncinettoproposito sai da cosa nasce il termine Bikini? Se ti dicessi che ha a che fare con le esplosioni atomiche, mi crederesti? Prova a cercare>>

Il modello ha la particolarità di essere stato realizzato, nonostante le misure ridottissime della sua estate, in Canada… A me viene da pensare dove in Canada possano indossare questo modello, probabilmente in vacanza in Italia!

Scherzi a parte, mi piace moltissimo il traforo discreto ed elegante della parte della coppa e degli slip. Come filato ideale per la sua grandezza è il famosissimo Paris di Drops.

Non ha di certo bisogno di presentazioni, con i suoi oltre 80 colori sempre disponibili e le sue fibre grandi e poco ritorte, da anni presente nell’assortimento di Drops Garnstudio, Paris è un caposaldo delle stagioni calde.

Quinto ed ultimo capo, un bikini gratuito, bianco ed in italiano di Drops. Si tratta del modello all’uncinetto Sunny Season.

bikini uncinetto

Clicca per il modello

Ti basterà cliccare sul modello per poter realizzare questo bikini semplice e grazioso da sfoggiare nella tua prossima estate.

GUIDA ALLO SPESSORE DEI FILATI E DEI FERRI

Clica per leggere l’articolo

Come particolarità ha la grandezza della coppe a ventaglio con una lavorazione traforata molto piccola, mentre la parte della mutandina è legata in vita con  dei fiocchi.

Il filato scelto è il Safran, trovi il link al filato più sopra.

Se guardi le tabelle di comparazione di Drops potrai trovare anche altri filati coi quali realizzarli, anzi, ti consiglio la lettura di uno degli articoli che ha avuto più successo nelle ultime settimane che parla proprio degli spessori dei filati, si tratta di una piccola guida che ti consiglio, clicca sull’immagine.

Ne farai qualcuno? fammelo sapere e soprattutto, se ne realizzerai uno o più, mandami una foto, anche nei social.

A proposito, se ti è piaciuto l’articolo o se vuoi rimanere in contatto, iscriviti alla mia newsletter, non perdiamoci di vista!

Be the first to comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × 2 =