Carrello

Gli scialli sono tra i modelli a maglia che più mi piacciono, insieme ai colli ai ferri. La ragione è semplice, sono belli, belli, belli. Adoro scoprire sempre nuovi modi di lavorare gli scialli, usare filati strepitosi e scoprire le nuove tendenze o nuovi colori da abbinare.

Nel mondo cosi variegato degli scialli, una delle ultime rivoluzioni di stile, è dato dall’uso di filati tinti a mano da una parte, e dall’altro, sempre con i filati indie dyers, l’uso delle mini matassine o mini skein. Questo apre la strada a nuovi modi di mescolare i colori e gli stili, ed il risultato è sempre stupefacente.

Per questo ho deciso di fare un articolo sugli scialli, legando la loro realizzazione alle matasse colorate a mano o alle mini matassine. Uno dei vantaggi delle lavorazioni a maglia coi filati tinti a mano è quello di poter usare una sola matassa per ottenere dei risultati straordinari.

Ci sono molti articoli che abbiamo scritto che recensiscono modelli realizzabili con una sola matassa. In basso troverai un link. Questa volta invece voglio solleticare la tua voglia di mescolare più colori e quindi più matasse.

Maggio a novembre?

Scialle Mainvember

Uno scialle a maglia per celebrare la gioia di vivere della primavera anche a novembre.

3 colori

Matasse dai colori accesi per evocare la gioia della primavera.

Stile unico

Melanie Berg è tra le designer più amate e riconoscibili nel mondo dei lavori a maglia.

Novembre 2018 era grigio, piovoso e nebbioso nella mia città natale. Ho dovuto girare molto in macchina. Ogni volta che viaggiavo accendevo la radio su una stazione locale per distrarmi. Che bello scoprire che stavano celebrando “Maivember” – portando la gioia e la vivacità di maggio fino a novembre, dove era molto necessario. Hanno suonato molte canzoni fresche che mi hanno fatto venire voglia di cantare e mi hanno decisamente rallegrato durante tutti quei viaggi in macchina.

Melanie Berg

I modelli di Melanie Berg sono sempre ben scritti e accurati nei dettagli, in questo scialle troviamo la lavorazione a due colori, con la tecnica mosaic, ovvero lavoreremo solo un filato alla volta, il cambio di colore nel disegno è dato dalle maglie passata. Il bordino finale a picot da leggerezza a questa lavorazione molto geometrica.


Il secondo modello di scialle è una stola, nei colori della gioia, direi. Ma puoi scegliere anche dei colori diversi, che ti somigliano di più a te o al tuo stato d’animo.

Scialle Flamingle

Questo scialle fiammeggiante prende spunto da quei nostri eccentrici amici con le piume rosa e le gambe su trampoli che sono nati per stare in piedi, distinguersi e essere favolosi!

Lavorato a maglia in un bellissimo mohair e filato fingering, lo scialle Flamingle prende il semplice e moderno involucro / poncho rettangolare e lo eleva in un pezzo senza tempo che è sia morbido che arioso.

Un design semplice ed elegante che nasce dal concetto di spazi negativi creati dall’utilizzo di mohair. Questo elemento cattura l’aria e la luce tra le texture e produce un design morbido e scorrevole che lascia passare la luce. 

Flamingle può essere indossato come un lussuoso e sofisticato scialle rettangolare, o cucito insieme per sedersi con grazia sulle spalle diventando un poncho delicato e sorprendente.

Cally Monster

Per replicare l’effetto di leggerezza desiderato dalla designer ti propongo dei mohair


Il terzo e ultimo modello della raccolta, devo ammettere che è il mio preferito. Mi ricorda un modello che avevo visto qualche tempo fa e che mi era molto piaciuto, per la stessa caratteristica: quella di mescolare insieme diverse texture.

Il modello a cui mi riferisco è RAspberry

L’altra ragione è che questo modello è stato realizzato con le matassine in un kal che ha coinvolto la designer e chi ha acquistato il modello, secondo lo stesso principio con cui faremo il nostro calendario dell’Avvento.

scialle a maglia raspberrie

Scialle raspberrY

Guarda il modello che mi ricorda.

Un modello di qualche anno fa, che nasconde ancora molte cose da dire.

Ed adesso invece scopriamo l’originale. Si tratta di un modello di scialle di una designer che negli ultimi mesi sta producendo molto. Anche noi nelle prossime settimane abbiamo programmato altri articoli su di lei.

Si tratta della designer Helen Stewart la quale, tra le altre cose, ha uno dei podcast più seguiti sui lavori a maglia (in lingua inglese naturalmente e purtroppo).

Helen deve essere una donna con cui si possono passare pomeriggi molto intensi, è una persona curiosa e interessata, il suo sguardo sulle cose è sempre profondo e diverso. Mi piace. Senti la premessa per descrivere questo modello e dimmi se non ti piacerebbe parlarci:

Anche quando sembra che la vita sia a un punto morto, c’è una bellezza infinita da trovare e innumerevoli lezioni da imparare. Uno dei modi più belli per immergersi in questa verità è passare un po’ di tempo a guardare i dipinti di nature morte. Nel corso dei secoli gli artisti hanno rivolto gli occhi e i pennelli a mazzi di fiori che cadono e piatti colmi di frutta e selvaggina. Cesti e ciotole, verdure e vecchi stivali, candelieri e liuti non incordati. Tavoli pieni di oggetti inanimati ordinari e quotidiani. Qualunque cosa, infatti, rimarrà perfettamente immobile.

Helen Stewart

Capito che personaggio la signora Helen?

La natura morta ha un altro nome: lo “studio”

First Step

Ed è quello che è: un’opportunità per studiare il tuo mondo in dettagli squisiti. Entra nella quiete.

Second Step

Rallenta, prenditi il ​​tuo tempo. Osservare. Imparare. È un’opportunità per andare in profondità. Come knitters, ne sappiamo qualcosa.

blank

Quando ti perdi nel fare, il tuo mondo si restringe a ciò che è giusto di fronte a te e questo può essere un dono. Le piccole cose assumono un significato meraviglioso. Il banale si trasforma in qualcosa di prezioso. Qualcosa di cui fare tesoro.

Per realizzarlo ti serviranno tre matasse fingering (100 gr 366m) e per questo ti consiglio due filati uno con la seta e l’altro con il cashmere entrambi morbidissimi

In pochi mesi questo modello di scialle ha già oltre 1600 progetti su ravelry, una garanzia che sia piacevole da lavorare e indossare

Bello vero? si tratta di un Kal che la designer ha cominciato a giugno di quest’anno in preparazione di quello che farà a Natale e che faremo anche noi col calendario dell’avvento. Quest’anno faremo un calendario con 25 matasse tinte a mano esclusivamente per noi da 2 indie dyers molto famose. Ma non voglio dirti altro.

Invece ti avevo promesso la raccolta con gli scialli da realizzare con una sola matassa, ma farò di più, per te la raccolta con tutti gli articoli che abbiamo scritto sugli scialli in tutti questi anni.

Scialli a maglia

Scopri tutti gli scialli che abbiamo recensito, una immersione nel fantastico mondo degli scialli ai ferri

Ciao a presto