Scialle Naturalmente

scialle gratis

Uno scialle realizzato pensando a te. Se ti piace per avere il modello è sufficiente iscriverti alla newsletter perché ti venga inviato in automatico. Una ragione in più per non perderti nessuna novità.

Scialle con filato Naturalmente

Realizzare questo modello per me è stato un piacere e un divertimento. Nella sua realizzazione ho sempre avuto in mente che chi lo avrebbe realizzato si sarebbe divertita  come me che lo stavo realizzando.scialle 1
Ho scelto di farlo col Filato Naturalmente per rendere questo modello il più vicino possibile alla sua ispirazione originaria.

La geometria nasce dalle recinzione e dai passamano che sono un po’ dovunque sulle montagne, queste in particolar modo sono quelle presenti nella Valle dell’Orfento vicino al paese di Caramanico, uno dei luoghi a cui sono più legata.

Il posto è straordinario per una breve passeggiata, e soprattutto in primavera, col disgelo, il torrente rende magico il canyon che si è scavato nei secoli.
Amo molto quella zona d’Abruzzo, un posto in cui si può passare dalla socialità più spinta all’eremitismo più assoluto. Una zona di incontri e di nascondigli, di paesi aperti e di eremi celestiniani, ci vado spesso.

scialle filato naturaleTrovo in quei posti una specie di lezione di lentezza e di inesorabilità dell’acqua per così dire, ma anche di fermezza della montagna.

Ed ogni anno, passato l’inverno, quelle stesse recinzioni da cui lo scialle si è lasciato ispirare, devono essere risistemate e rimesse in sicurezza.

L’altro aspetto è quello dei colori: cangianti nelle varie stagioni, fatti di contrasti e di continue mutazioni.

Azzurri in inverno con i tronchi che diventano scuri e ricchi di fascino e di solutudine, col suono fioco del ruscello quando è nevicato.

Il tono rosso dell’autunno, col profumo di bosco e di adagio andare che suggeriscono le foglie calpestate e in lento abbandono, quasi in una promessa di piacere che verrà.

Il suono della primavera, col fiume carico di acqua che travolge i brevi pontili e deborda dagli argini e dai sistemi delle chiuse che irrigano i campi. E intorno un fiorire di gialli squillanti delle ginestre.Filato Naturale

E poi il verde, fuori luogo e delizioso, delle prime mattine estive, quando in spiaggia, giù sulla costa ci sono già  40 gradi e le persone arrostiscono al sole, qui, tra le secche del torrente, si respira l’odore del tempo che verrà.

Il verde esplosivo e la speranza del tempo che scorre. Il rosso che promette delizie, il blu che raffredda e denuda e poi il giallo che suona con l’impeto del torrente…ponte per scialle
Nella mia idea ho usato i colori opposti, ho usato il verde dell’estate col nero-blu dell’inverno; e poi ho giocato con le linee e con le consistenze, linee rette e fori in contrapposizione tra loro.

Se ti piace, iscriviti alla newsletter, ti verrà inviato in automatico. Fammi sapere se ti piace!

Scialle Naturalmente ultima modifica: 2017-01-13T20:50:46+00:00 da Alice Tesser

1 comment

  1. Lucia - 19 gennaio 2017 08:19

    Bellissimo

    Rispondi

Have your say

dodici − due =