I 5 lavori a maglia più belli al mondo

lavori a maglia più belli al mondo

Quando si parla di lavori a maglia, e si parla di lavori a maglia nel mondo, si sta parlando necessariamente di Ravelry, il social dedicato al mondo della maglia che ha raggiunto quasi i 5 milioni di utenti.

I 5 Lavori a maglia più amati al mondo

Fare una classifica sulla bellezza dei lavori a maglia, è come fare una top list dei più bei tramonti o dei più bei quadri di Caravaggio o i migliori 5 pezzi dei Beatles: forse lascia il tempo che trova, ma intanto si vedono delle bellissime cose!

Jared Flood

Jared Flood, prolifico e fantasioso ideatore e direttore creativo della Brooklyntweed, ha realizzato alcuni dei capi e dei modelli più riprodotti ed amati al mondo. Tra le sue fantasie segrete, a stare a quanto scrive come presentazione, c’è il vaticinio di un inverno perenne che faciliterebbe indossare capi di lana per poter lavorare a maglia tutto l’anno…

Turn a Square

Il modello che ha raggiunto le vette utenti di Ravelry, con quasi 25000 preferenze e 17000 progetti svolti, è il cappello Turn a Square. Oltre alla sua semplice raffinatezza, ci ricorda le tradizioni del lavoro a maglia e questo me lo rende ancora più gradito.

Lo descrive così il suo autore, “questo berretto a righe è ideale per l’utilizzo degli avanzi di filato dei grandi progetti”. Un progetto alla Montale, che esalta il quotidiano, o per citare uno dei poeti crepuscolari, un  modello che esalta “le buone piccole cose”.

Al di la delle fantasie, quando un grande riesce a cogliere la semplicità e ad esaltarne le caratteristiche, in ogni campo delle attività umane, regala a tutti noi un momento di verità e di piacere.

E questo semplice berretto, al di là della sua pretesa semplicità, nasconde tutta una cura ed una attenzione che lascia capire quanto grande sia l’attenzione che il designer mette in ogni suo progetto.

Per scaricare il modello in Italiano e sufficiente cliccare sulla immagine del modello e da li accedere all’area download di Ravelry.

 

Stephen West

Uno stilista che si pone agli antipodi di Jared Flood, Stephen West.

Stephen West è il designer degli scialli, il genietto dei lavori a maglia che attraverso la sua visionarietà, ha imbrigliato la logica della lavorazione a maglia e della loro intrinseca geometria in forme fluide.

Ricorda, per certe scelte stilistiche, gli esiti compositivi di Bjork, un mondo stridente e avvolgente, fatto di impennate melodiche e cacofonie cromatiche.

Boneyard Shawl

Ha realizzato modelli dalle forme fuse, con delle texture fortemente provocatorie e, con l’utilizzo dei colori in maniera spiazzante, si è specializzato in una forma, quella degli scialli, rendendoli da accessori a protagonisti dello stile.

Stephen West è il titolare del sito Westknit e vende i suoi pattern e li condivide gratuitamente.

Il suo modello più realizzato e maggiormente condiviso è il Boneyard Shawl disponibile in italiano e scaricabile in download da Ravelry.

A testimoniare del continuo movimento e della fluidità del modo di concepire i lavori a maglia, West ha apportato delle modifiche significative al modello originale che lo ha reso più aperto e ne ha aumentato la misura.

Lo scialle Boneyard ha raggiunto oltre 23000 preferenze ed è stato realizzato quasi 7000 volte. Niente male per uno scialle ai ferri.

 

Veera Valimaki

Finalmente una donna! Dall’America del Nord alla Finlandia, la Designer Veera Valimaki ha fatto della geometria l’ispirazione per i propri lavori a maglia.

Color Affection

Una forma può essere decostruita e resa fondente come fa West, oppure può estremizzare le proprie caratteristiche geometriche accendendone gli spigoli, seguendo le linee di costruzione di una lavorazione a maglia con i colori come fa Veera.

La forma nella lavorazione a maglia allora diventa quasi una narrazione, diventa protagonista dello stile e riformula lo stesso concetto di uso: ecco allora le chiusure dei cardigan incrociate o le tasche a scomparsa.

Soluzioni stilistiche geniali e compositivamente affatto semplici, ma che a guardarle appaiono naturali.

Il modello con cui Veera si pone come una delle designer più apprezzate di Ravelry è lo splendido Color Affection.

Disponibile in vendita a 3,90€, il modello è stato realizzato 14000 volte ed ha ricevuto il favore di 38000 knitter in tutto il mondo. Ci sarà un motivo… Il suo sito, rainknitwear, è pulito ed essenziale, quasi algido, a sottolineare come anche le forme più complesse nascono dal silenzio.

 

Ysolda Tegue

Ishbel

Se i tuoi colori preferiti sono l’azzurro, il crema, il rosa, il ruggine o il verde pallido, la tua stilista è Ysolda Teague.

Puoi scavare fino in fondo ai suoi modelli e non troverai mai uno spigolo, nessuna impennata pericolosa, ma uno stile pacato ed avvolgente, caloroso e sognante.

Il suo sito, Ysolda, è piacevole ma forse un pò ingessato. A differenza dei suoi modelli che invece appaiono sempre sinceri e molto calorosi.

Ishbel è il modello di Ysolda che in Ravelry ha ricevuto maggiori preferenze ed è stato realizzato da ben 14000 persone.

Si tratta di uno scialle lavorato a maglia, abbastanza semplice, che può essere realizzato in 2 filati che rende lo scialle più o meno caloroso a seconda del filato scelto.

La parte che apprezzo maggiormente di questo lavoro a maglia è il bordo, realizzato con un modello a vite che lo rende particolarmente gradevole.

Il colore scelto, è uno dei preferiti della stilista che fa del ruggine uno dei suoi cavalli di battaglia. Una designer autunnale, dolce e sognante.

Il Pattern dello scialle è scaricabile a 3,75 sterline.

 

Kate Davies

Non poteva mancare una stilista nordica. Nordica nello stile. Nordica nel pensiero.

Dalle isole scozzesi più ventose e assolate (quando non piove), Kate Davies osserva il mondo col distacco di chi attraversa un paesaggio “torbato”.

Mare, vento, erica e pecore Shetland. L’ispirazione si rarefà, e si pulisce, come un cielo solcato da nubi sfilacciate.

Owls

Le forme sono tradizionali, i colori esaltano i motivi degli intarsi. Sottili, ad esaltare un fisico che poteva essere di Emily Bronte. Magro ma non segaligno, che ha calore e che parla in una lingua classica, piacevole e avvolgente.

Cosa può accederti nella vita se non trovare una ispirazione per un lavoro a maglia che lascia una traccia importante nell’immaginario collettivo di tutte le knitter mondiali?

La maglia Owls ha ricevuto ben 43000 apprezzamenti ed è stata realizzata da più di 8000 knitters.

Un modello a maglia per molti versi classico ed innovativo, a mio avviso mostra come Borromini aveva ragione: si parte dalla progettazione per realizzare gli spazi, ed una volta occupato si riempie di soluzioni tecniche che ci lasciano sbalorditi.

Tanti gufetti fanno da corona ad un collo a barchetta su una maglia realizzata con un filato Bulky. Caldo e abbondante, stretto ed avvolgente.

 

Ti piacciono i lavori a maglia e all’uncinetto e vorresti condividere la tua passione?


pattern designer
Se ti diverti a creare modelli, se sei una esperta o una principiante e vorresti vedere i tuoi pattern pubblicati e a guadagnare con il tuo talento, visita la nostra pagina Designer, troverai in noi degli alleati.

Mappamondo lana

Conosci i nostri articoli sui grandi designer del mondo?

Prova a leggere come i più grandi stilisti disegnano, concepiscono e realizzano le loro opere. Non hai mai letto di lavori a maglia in questo modo. Clicca sul mondo a ed entra nei lavori a maglia dalla parte degli artisti!

 Teniamoci vicini!
L’immagine in evidenza è una elaborazione grafica estratta dalle foto contenute nei siti:
www.cartolibreriabbecedario.com e http://mundo52.com/life-style/crea-benetton-una-ventana-al-futuro
I 5 lavori a maglia più belli al mondo ultima modifica: 2015-09-18T15:03:18+00:00 da Alice Tesser

Related posts:

6 comments

  1. Luisa Ferrigno - 18 settembre 2015 20:52

    Credo che lo scialle di ysolda sia per me il migliore. . Forse considerato la mia età non amo affatto scialli e scialletti… ma una cosa del genere e di quel colore poi lo farei senz’altro!

    Rispondi
    • alice tesser - 27 settembre 2015 17:54

      Lo trovo molto carino anche io.

      Rispondi
  2. Marta - 27 settembre 2015 17:51

    Un articolo molto bello. Di solito non si trovano post cosi dettagliati e innovativi dedicati ai lavori a maglia. Mi piace lo stile dell’articolo e il modo che hai usato per spiegare i lavori dei designer. Io adoro i lavori a maglia di West, lo trovo innovativo e visionario.
    complimenti.

    Rispondi
    • alice tesser - 27 settembre 2015 17:51

      Grazie

      Rispondi
  3. Bibiana - 24 ottobre 2016 08:08

    Un articolo interessante, scritto davvero bene, complimenti!
    Ma non sono d’accordo su questa classifica perché a prescindere da chi ha avuto più visualizzazioni o download su raverly, penso che ci siano artisti di calibro certamente superiore ai designer di cui sopra. Penso a una Svletana Gordon con le sue particolarissime costruzioni a ferri accorciati dedicate alla natura, penso alla italo svedese Emma Fassio con costruzioni top down semplici e alla portata di chi meno esperto, poi c’è Frankie Brown con la sua dieci maglie e tante ancora che nel loro piccolo ci regalano gocce di creatività!
    Lungi da me nel creare polemiche e spero di non aver urtato nessuno, la mia era solo una riflessione

    Rispondi
    • Alice Tesser - 24 ottobre 2016 16:18

      Ciao, grazie dei tuoi suggerimenti. Ci piace incontrare persone appassionate come te. Se desideri puoi scrivere anche tu un articolo su un creativo che ami… possiamo pubblicarlo sul sito

      Rispondi

Have your say

uno + tre =