Ferri circolari…. questi sconosciuti ?!!!!

set-ferri-knit-pro-dreamz-deluxe

Siete incuriosite sul utilizzo dei ferri circolari? ma non sapete da dove iniziare? proverò a darvi dei consigli….

SET FERRI CIRCOLARI Spectra Flair DELUXE KNIT PROferri intercambiabili bamboo knit proFERRI CIRCOLARI FISSI METAL

Iniziamo naturalmente dai ferri, ne esistono di diversi materiali legno, metallo, metalcrilato e bamboo… poi possono essere fissi  o intercambiabili, le variabili sono la misura, come per i ferri dritti e la lunghezza del cavo, variabile poco importante se lavoriamo a dritto, più importante invece se lavoriamo in circolare, i ferri circolari si posso utilizzare anche per lavorazioni ” piane” cioè non circolari, hanno molteplici vantaggi: se dobbiamo lavorare tante maglie, ad esempio per fare una copertina, il peso poggerà sulle nostre gambe, un altro vantaggio molto importante è la postura, lavorare con i ferri circolari ci consente di stare sedute in modo comodo, un altro vantaggio ancora è la velocità di realizzazione dei capi seguendo il metodo top-down o bottom-up, ovvero in circolare senza cuciture dal alto in basso o dal basso verso l’alto.

 

Nel web trovate molti video che vi fanno vedere la lavorazione circolare, modelli in italiano da realizzare con questo metodo non sono ancora molti, ma imparando qualche temine tecnico in inglese vi si aprirà un  mondo di modelli facili, veloci e soprattutto adattabili alle vostre misure…. si perchè realizzare ad esempio una maglia con questi metodi vi permette di provarla mentre la state facendo e quindi verificarne la vestibilità ed eventualmente corregerla!!!!

panettone con ferri dritti

Ho un po’ divagato…. si capisce che adoro i ferri circolari? da quando li ho scoperti non uso più quelli dritti… un’amica anche lei folgorata dai circolari ha trovato un uso alternativo per quelli dritti.

 

 

Tornando alle caratteristiche dei ferri, quelli in metallo permettono al filo di scorrere molto bene, quelli in legno sono molto leggeri, quelli in metalcrilato fanno attrito e quindi sono adatti a filati molto scivolosi, ad esempio il lino, la seta, la viscosa.

Quando mi chiedono consiglio su che tipo di ferro scegliere se fisso o intercambiabile consiglio di provare prima con quelli fissi, visto che costano un po’ di meno, e poi quelle che se ne innamorano tornano a prendere tutte le punte in metallo e tutti i cavetti per farsi un set completo!!!!

Una domanda che mi viene rivolta spesso è : come si lavora con i ferri circolari? Le maglie e i punti naturalmente sono gli stessi, si può lavorare come si fa con i ferri dritti, noi in Italia quasi tutti lavoriamo tenendo il filo del lavoro con la mano destra ( metodo inglese) knit english

con i ferri circolari ho imparato a lavorare con il metodo continentale, tenendo il filo con la sinistra,knit continental2 è più comodo ed è molto veloce, certo bisogna avere un po’ di pazienza a prendere la manualità ma poi è davvero molto comodo.

Penso di avere detto un po’ tutto, ma se avete delle domande o dei dubbi lasciate un commento sarò felice di darvi delucidazioni, oppure se anche voi li avete utilizzati lasciate la vostra opinione.

Buon knitting!!!!!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia un tuo commento!

Ferri circolari…. questi sconosciuti ?!!!! ultima modifica: 2014-02-25T21:15:25+00:00 da Alice Tesser

Related posts:

Have your say

17 − 8 =