Unisciti alla lista di attesa Ti informeremo quando il prodotto arriva in magazzino. Basta lasciare qui il tuo indirizzo email valido.
Email Quantity Non condivideremo il tuo indirizzo con nessun altro.

15 curiosità sui lavori a maglia

Chi ha inventato i lavori a maglia? Lo sai quanto è veloce la più veloce knitter al mondo? Il primo gomitolo di lana mai ritrovato, a che epoca risale? Quanto conosci del tuo hobbie preferito? sai che i lavori a maglia hanno molti misteri e molte curiosità da rivelare?

I lavori a maglia appassionano molte persone

e, nella migliore tradizione enigmistica italiana, forse non tutti sanno che:

  1. I lavori a maglia sono antichissimi, ma meno antichi della tessitura di cui si conservano immagini e penelope al telaiotestimonianze che affondano nel mito, Il mito di aracne ad esempio, ma anche nell’odissea omerica con Penelope che tesse la tela attendendo Ulisse.

Recentemente però è stato scoperto un gomitolo di lana risalente a ben 3000 anni fa. gomitolo di lana di 3000 anni faLa piccola pallina di lana filata è stata ritrovata nei pressi di Cambrige, in Inghilterra. Si è conservata ed è arrivata fino a noi grazie al fatto che ha passato molta parte della propria esistenza in terreni paludosi vicina ad un piccolo borgo di 3 case.

  1. Inizialmente lavorare a maglia era una attività prevalentemente maschile. Erano infatti gli uomini che realizzavano capi d’abbigliamento.
  2. La knitter più veloce al mondo è la signora Miriam Tegels dei Paesi Bassi. Miriam riesce a fare 118 punti in un minuto.
  3. Il primo libro dedicato ai modelli a maglia è stato pubblicato nel sedicesimo secolo, era una raccolta di patterns per merletti e ricamo. Del diciassettesimo secolo sono le prime testimonianze all’interdo di raccolte di modelli dedicati esclusivamente ai lavori a maglia. Nel 1761 Susan Dorotea Kriegl pubblica lo Strikkemøstre (modelli a maglia) una raccolta di lavori a maglia.
  4. Tricoteuse è il nome francese per definire una donna che lavora a maglia, durante la Rivoluzione francese, un gruppo di tricoteuse sedeva sempre nei pressi della ghigliottina durante le esecuzioni e lavorava a maglia. Il comune di Parigi aveva assoldato queste donne per deridere ed insultare i nobili condotti al patibolo.Madonna che lavora a maglia
  5. Il primo dipinto (ca 1400) dove è raffigurata una donna mentre lavora a maglia è la pala d’altare della madonna di Baxeude (Germania) di Mastro Bertram. Nel quadro si vede la Vergine mentre realizza una veste inconsuntile (senza cuciture) per Gesù Bambino. La cosa interessante è che la Madonna stà chiudendo il collo con un giro di 4 ferri e la tecnica all’epoca era sconosciuta in Germania, ma il pittore l’aveva osservata in Italia in uno dei suoi viaggi.
  6. Ravelry, il più importante social dedicato al lavoro a maglia, conta oggi 5.000.000 di Ravelers. 
  7. E’ stato misurato che la durata media di un amplesso in America dura 6 minuti e consuma circa 21 kcal, mentre mezz’ora di knitting brucia 55 kcal.
  8. Il record per il maggior numero di persone che hanno lavorato a maglia contemporaneamente è stato raggiunto nell’aprile dell 2003 quando ben 3083 persone lo hanno fatto per 15 minuti.
  9. I lavori a maglia nascono nel mondo arabo e si diffondo in Europa con le crociate.uomo a maglia
  10. I primi ferri da maglia erano fatti in osso, avorio o tartaruga. Ancora oggi se ne realizzano in tali materiali ma sono preziosissimi e costosi.
  11. Durante la prima guerra mondiale, le donne a casa mandavano berretti, sciarpe e calzini ai loro uomini al fronte. Le knitter più prolifiche sono state le francesi che si riunivano in veri e propri circoli.
  12. Negli ultimi duecento anni la fortuna del lavoro  a maglia ha avuto alterne vicende. Con l’inizio del ventunesimo secolo il lavoro  a maglia ha ripreso vigore ed è divenuto uno dei principali hobby e fonte di reddito per molte appassionate.
  13. Tra il 2002  e il 2004, negli Stati Uniti, il numero delle knitter  in età compresa tra i 25 e i 35 anni è aumentato del 150%.
  14. Lavorare a maglia migliora la salute, abbassa i livelli di stress, riduce la possibilità di infarto e gratifica lo spirito…

 

The_Knitting_Woman_painting_by_William-Adolphe_Bouguereau

—————————————————————————-

Hai mai avuto problemi con la scelta della quantità di filato da usare per un modello? insieme  ad alcune appassionate di lavori a maglia e a un programmatore abbiamo realizzato un programma in grado di dirti quanto filato usare. A differenza di altri programmi simili, questo strumento può essere migliorato di volta in volta grazie alle segnalazioni di chi lo usa.lavori a

Naturalmente tutte noi amanti dei lavori a maglia e all’uncinetto sappiamo bene che qualunque strumento usiamo deve essere rapportato al nostro modo di lavorare… c’è chi lavora molto stretto e chi ama le trame larghe, questo chiaramente aumenta o diminuisce la quantità di filato da usare, ma se lo usi come uno strumento scoprirai che potrà esserti molto utile nei calcoli per i tuoi acquisti.

Se poi hai un blog, oppure un sito, puoi copiare il codice del contalana e condividerlo con i tuoi lettori o seguaci, così facendo offrirai un servizio unico ed in italiano. Scopri come funziona facile!

Ti piacciono i lavori a maglia e all’uncinetto e vorresti condividere la tua passione?
pattern designerSe ti diverti a creare modelli, se sei una esperta o una principiante e vorresti vedere i tuoi pattern pubblicati e a guadagnare con il tuo talento, visita la nostra pagina Designer, troverai in noi degli alleati.Mappamondo lana

Conosci i nostri articoli sui grandi designer del mondo? Prova a leggere come i più grandi stilisti disegnano, concepiscono e realizzano le loro opere. Non hai mai letto di lavori a maglia in questo modo. Clicca sul mondo a ed entra nei lavori a maglia dalla parte degli artisti!

 Teniamoci vicini!

Il punto riguardante il gomitolo ritrovato a Cambrige è tratto dal sito Atlasobscura.

ads
This Article Has 8 Comments
  1. feedburnerit ha detto:

    15 curiosità sui lavori a maglia | diLanaedaltrestorie http://t.co/TVI16I0dlE #altro

  2. Bonnie McClellan ha detto:

    15 curiosità sui lavori a maglia http://t.co/RzeY9oREE8 #maglia #bella

  3. Flavia Fla Greco ha detto:

    si lavora anche nell’arte???x chi lavorava qyuesta ragazza???

  4. Raffaella Natalini ha detto:

    Giancarlo Sanna questo articolo dovrebbe completare il discorso che facevamo giorni addietro…. Un bacio

  5. Donata Silvani ha detto:

    Interessante. Grazie.

  6. Nassaro Emanuela ha detto:

    Interessante la storia del lavoro a maglia.Brava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

tre + sette =


Teniamoci in contatto

Subito per te il 10% di sconto,
100 Punti Lana in regalo
e un modello originale.